Quando a casa non c’è niente per la colazione arrivano questi pancake a salvarci la vita, solo 2 ingredienti e 2 minuti di preparazione

Buoni, soffici e golosi, i pancake hanno ormai conquistato i cuori di tantissime persone. D’origine americana, questa preparazione dolce e appetitosa si presta a tantissime varianti. Oltre alla ricetta classica, a spopolare negli ultimi anni sono stati i pancake senza uova, latte o burro. Una vera delizia per una colazione buona come quella del bar ma molto più leggera.

Chi non riesce proprio a rinunciare alla classica colazione all’italiana, fatta con cornetto e cappuccino, ma non vuole sentirsi in colpa allora dovrà optare per qualche ricetta meno calorica. Alcuni cornetti fatti in casa sono super soffici e golosi anche senza glutine e lattosio.

Come sappiamo, per molti medici e nutrizionisti, la colazione è il pasto più importante della giornata. Dunque, sarebbe sempre opportuno farla anche quando si è in ritardo e si deve correre al lavoro. Talvolta, però, può capitare di avere del tempo a disposizione ma di non avere in casa qualcosa da mettere sotto i denti. Quando a casa non c’è niente per la colazione, ecco arrivare una soluzione geniale, facile e veloce. Basteranno 2 semplici ingredienti che sono quasi sempre presenti nelle nostre case: uova e banane. L’unione di questi due alimenti porterà alla creazione di morbidissimi pancake, pronti per essere farciti e decorati a piacimento. Perfetti anche da mangiare da soli. Una ricetta buonissima anche senza latte, burro e farina.
Ecco tutto l’occorrente.

Ingredienti per 4 persone 

  • 2 uova;
  • 200 g di polpa di banana (meglio se molto matura).

Quando a casa non c’è niente per la colazione arrivano questi pancake a salvarci la vita, solo 2 ingredienti e 2 minuti di preparazione. Procedimento

Questi meravigliosi pancake si preparano in poche, anzi pochissime mosse. Prendere le banane, sbucciarle, tagliarle a pezzetti e inserirle in una ciotola. Con un cucchiaio schiacciare le banane fino a raggiungere una consistenza che ricorda una purea. Aggiungere le uova e mescolare energicamente per evitare la formazione di grumi. Una volta ottenuta una pastella piuttosto omogenea non dobbiamo fare altro che cuocere i nostri pancake.

In una padella antiaderente versare un po’ di composto per ottenere 4 pancake ben distinti e separati. Girare per far cuocere entrambi i lati e il gioco è fatto. Ottimi decorati con frutta secca o fresca, oppure con yogurt e scaglie di cioccolato. 

Approfondimento

Cosa mangiare a colazione invece del solito cornetto, latte o yogurt con i cereali per far felice tutti con energia e buon umore
(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te