Quali sono i segreti per evitare che la mascherina in estate possa irritare la pelle con il caldo e il sudore?

Con l’arrivo dell’estate, con le belle giornate e il sole che tramonta sempre più tardi, molte persone passano più tempo all’aperto. Con queste temperature, convivere con la mascherina sul viso, nell’attesa della sospensione dell’obbligo, diventa un vero incubo soprattutto per chi ha una pelle molto sensibile.

Per questo motivo si possono adottare degli stratagemmi e alcuni piccoli segreti per evitare che la mascherina in estate possa irritare la pelle con il caldo e il sudore.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Perché la pelle si irrita soprattutto in estate?

Molte persone che utilizzano la mascherina per andare a lavoro, per fare la spesa o anche per una semplice passeggiata, a lungo andare possono riscontrare fastidi cutanei.

L’uso costante della mascherina potrebbe acutizzare molti problemi come acne, dermatiti e rosacea. Spesso questi problemi sono collegati al tessuto della mascherina oppure a dei gesti quotidiani che devono essere modificati.

L’utilizzo della mascherina in modo costante sul viso, provoca un’occlusione che può degenerare con l’alterazione del film idrolipidico.

Questo fenomeno occlusivo,  provocato soprattutto in estate per il molto vapore acqueo prodotto quando si respira, oltre al sudore per il caldo, potrebbe causare un peggioramento. Il vapore acqueo che non riesce ad asciugarsi, non fa respirare la pelle perché è bloccato dalla mascherina.

Possono peggiorare anche le dermatiti da contatto per le pelli più sensibili. Alcune mascherine potrebbero essere prodotte con materiali che possono sensibilizzare la pelle.

Ad esempio il ferretto di metallo che deve essere modellato sul naso per far aderire al volto al meglio la mascherina. L’elastico potrebbe contenere sostanze che a contatto con la pelle possono irritarla, ma anche il tessuto stesso della mascherina potrebbe creare dei problemi.

Anche uno scorretto utilizzo della mascherina potrebbe causare dei problemi alla pelle. Ad esempio se indossiamo la mascherina e dopo si vuole riutilizzarla, si potrebbero avere reazioni cutanee dovute probabilmente ai cosmetici che hanno lasciato traccia dal primo utilizzo.

Un altro caso può avvenire quando la mascherina non viene lavata con saponi adatti e soprattutto non viene sciacquata per bene lasciando traccia del detergente.

Quali sono i segreti per evitare che la mascherina in estate possa irritare la pelle con il caldo e il sudore?

  • È importante utilizzare mascherine certificate di colore bianco, possibilmente evitando tessuti sintetici
  • Utilizzare un sapone neutro o biologico per lavare la mascherina nel caso si voglia riutilizzarla
  • Cambiare regolarmente la mascherina
  • Evitare di utilizzare make-up aggressivi
  • Detergere ed idratare a fondo la pelle prima e dopo l’utilizzo della mascherina
(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te