Quali sono i Paesi europei dove campeggiare liberamente senza incorrere in multe salate?

Campeggiare liberamente è bello, divertente, è un’attività che da molto senso di libertà e rimanda ad un contatto forte con la natura. È stupendo campeggiare da soli, in coppia, con la famiglia o con gli amici. Se si ama la vita all’aperto è senza dubbio un’attività davvero piacevole e soddisfacente. Inoltre è anche un modo di spostarsi e viaggiare davvero economico!

Non è però totalmente privo di rischi a causa di animali selvatici, incidenti e persone mal intenzionate. Fortunatamente sono pericoli che non si presentano con grande facilità. Molti Paesi d’Europa però hanno posto il divieto di campeggiare all’aperto liberamente. La pena prevista per i trasgressori al divieto è un’onerosa multa, e lo “sfratto” immediato dal luogo di giacenza. Per fortuna non tutti gli Stati la pensano allo stesso modo, in alcuni il campeggio all’aperto non è solo consentito ma addirittura fortemente incoraggiato!

Ecco quindi quali sono i Paesi europei dove campeggiare liberamente senza incorrere in multe salate

Tenendo sempre conto di possedere buon senso e una buona educazione, i Paesi europei che sono fortemente favorevoli a questa attività all’aperto sono i paesi nordici. In particolar modo i paesi della penisola scandinava: Finlandia, Svezia e Norvegia. Qui, rispettando alcune semplici regole di buon senso, è possibile campeggiare liberamente all’aperto.

Altri Paesi in cui è possibile svolgere questa pratica sono:

  • Albania;
  • Romania;
  • Estonia;
  • Lettonia;
  • Lituania;
  • Russia;
  • Turchia;
  • Ucraina.

Tenendo sempre in considerazione che ogni Stato ha comunque la propria legislazione, con differenti norme vigenti. Si consiglia dunque, in base al Paese dove si vorrebbe campeggiare, di controllare con scrupolosità le normative in atto. Inoltre è raccomandato informarsi sulle zone più sicure e su quelle sconsigliate.

Dove è assolutamente vietato svolgere campeggio libero

Invece, in questi Paesi europei campeggiare liberamente è assolutamente vietato e si rischia di incorrere in una multa salata:

  • Andorra;
  • Austria;
  • Germania;
  • Irlanda;
  • Liechtenstein;
  • Lussemburgo.

E i tutti gli altri Stati?

Negli Stati rimanenti le normative risultano essere poco chiare. In Italia, ad esempio, il campeggio libero viene regolamentato dalle varie regioni. In alcuni Paesi il campeggio libero è legale solo in ristrette aree, in altri è vietato dalla legge ma è fortemente tollerato fuori dai centri turistici.

È opportuno sottolineare che gli Stati possono cambiare i regolamenti riguardo a questa pratica a loro piacimento. Per essere certi di non infrangere le normative vigenti informarsi sempre sul posto.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te