Quali sono i migliori strumenti di gestione?

Con gli strumenti di gestione è possibile garantire il successo di una organizzazione e migliorare, al contempo, il lavoro di ogni reparto che la costituisce. Essi rappresentano un insieme di software, tecniche e metodologie, che consentono di ottimizzare risorse, tempi e modalità lavorative mentre si opera per conseguire gli obiettivi aziendali.

Gli strumenti di gestione riguardano ogni aspetto dell’organizzazione: dalla pianificazione alla gestione dei dipendenti, dalle operazioni decisionali alla registrazione di documenti. Sono ideati e progettati per perseguire il benessere interno dell’azienda ed operano tenendo conto anche della realtà circostante, modificandosi nel tempo per porsi come soluzioni applicabili e attuali.

Attraverso un’indagine globale, condotta da Bain & Company, sono stati individuati i 10 migliori strumenti di gestione tra quelli attualmente disponibili. Scopriamoli nel dettaglio.

Strategic Planning: è un processo completo in cui si focalizza l’obiettivo dell’azienda e si individuano le azioni per poterlo raggiungere. Analizza le risorse, il mercato di riferimento, i competitor, e mette a punto le conseguenti strategie.
CRM: è il processo con cui le aziende comprendono la domanda del cliente, intercettandone anche i cambiamenti. Per rispondere ai bisogni della clientela, il processo si basa sulla raccolta di varie tipologie di dati.
Benchmarking: l’azienda analizza e confronta i propri prodotti e servizi per migliorare le prestazioni ed individuare le buone pratiche con cui rendere sempre più appetibile la propria offerta.
Advanced Analytics: analizza grandi gruppi di dati. L’analisi può riguardare, ad esempio, un reparto aziendale e conduce all’individuazione delle criticità e delle soluzioni da attuare per risolverle.
Supply Chain Management: la “Gestione della catena di approvvigionamento”, sfrutta le tecnologie per creare una comunicazione ottimale tra tutti gli stakeholder (produttori, rivenditori, fornitori, ecc) dell’azienda.
Customer Satisfaction: attraverso sondaggi mirati, l’azienda monitora il livello di soddisfazione del cliente, misurandone la fidelizzazione e individuando le azioni correttive per incrementarla.
Change Management: concentrandosi sui risultati, questi programmi consentono ad una organizzazione di introdurre cambiamenti utili al benessere dell’azienda e di dipendenti e collaboratori.
TQM: i programmi di Total Quality Management lavorano per ottenere prodotti e servizi “zero-difetti”. L’approccio è globale e comprende il miglioramento continuo dell’azienda, l’incremento della produzione e dei profitti, la soddisfazione del cliente.
Digital Transformation: esaminando ogni aspetto dell’organizzazione, questo strumento mira ad integrare in maniera strategica tutte le tecnologie digitali a disposizione dell’azienda.
Mission e Vision Statements: identificando e comunicando chiaramente gli obiettivi, i valori e la cultura aziendale, questo strumento rinforza i legami interni per facilitare l’impegno di tutti al supporto del benessere aziendale.

 

Franco Laureana
CEO | Pegaso S.r.l. Servizi Fiduciari

Quali sono i migliori strumenti di gestione? ultima modifica: 2018-11-07T18:26:53+00:00 da Franco Laureana
Corsi gratuiti per esperti e neofiti con FXDD
Corsi gratuiti per esperti e neofiti con FXDD

Prova i segnali di Borsa per due mesi a 120 euro

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.