Quali sono i migliori prodotti discount per risparmiare senza perdere in salute?

I report commerciali delle vendite di prodotti alimentari mettono in risalto tutti lo stesso risultato: nonostante la crisi, le vendite nei discount sono aumentate esponenzialmente. Gli italiani, si stanno sempre più fidelizzando alle varie marche di supermercati economici. Non solo aumentano i clienti, ma anche la spesa media pro capite e a nucleo familiare. Ma, quali sono i migliori prodotti discount per risparmiare senza perdere in salute? È una domanda che si fanno ancora in molti, soprattutto i clienti affezionati ai marchi tradizionali del commercio alimentare della nostra penisola. Ma, come vedremo assieme ai nostri Esperti, negli ultimi anni, la qualità dei prodotti discount ha toccato picchi notevoli.

Prodotti discount per risparmiare ma con qualità

Un italiano su due, secondo tutte le ricerche di mercato, sceglie oggi di andare a fare la spesa al discount per abbinare convenienza e qualità. Ma, non solo, perché molte di queste catene sono italiane e garantiscono tutta la filiera produttiva all’interno del nostro paese. Cosa, che piace decisamente a più del 30% dei clienti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

I prodotti discount maggiormente apprezzati

Ma, quali sono i migliori prodotti discount per risparmiare senza perdere in salute? Stando al gradimento della clientela, oggi, praticamente l’80%. Ma, nello specifico ecco chi c’è sul podio:

  • latte e derivati al primo posto, compresi gli yogurt;
  • uova;
  • alimentari in scatola.

A seguire, troviamo anche prodotti per l’igiene del corpo, detersivi e ammorbidenti, soprattutto nel caso siano di produzione italiana e di fabbriche conosciute. E, in questo concetto troviamo la chiave del successo della politica discount. Oggi, a differenza degli anni ’90, quando comparvero in Italia le prime catene, quasi tutte straniere, il 90% dei prodotti esce dalle più importanti aziende della nostra penisola. I grandi marchi producono per i discount a prezzo concorrenziale, esibendo il nome della catena ed eliminando i costi pubblicitari.

Abbinare risparmio e qualità

Ecco quindi spiegato perché moltissimi connazionali fanno regolarmente la spesa nei discount, approfittando anche di frutta e verdura comprati nei mercati locali. Questa è una delle altre grandi differenze, rispetto ai discount di 20 anni fa. Ma, non solo, perché i marchi discount più importanti acquistano anche la carne e i formaggi di produzione locale. Il modo migliore per abbinare risparmio e qualità, facendo lavorare anche le aziende locali e tutto il comprensorio. Cosa risultata gradita ed espressa nei sondaggi di riferimento.

Approfondimento

Tutti i segreti per fare le polpette, da quelle economiche a quelle speciali

Consigliati per te