Quali sono i migliori 3 titoli del settore assicurativo italiano?

Quali sono i migliori 3 titoli del settore assicurativo italiano? Per rispondere a questa domanda i nostri esperti hanno attribuito a ciascun titolo un punteggio che tenesse conto della sua valutazione, degli utili e ricavi passati e futuri (basandosi sulle stime degli analisti), della politica dei dividendi e della situazione finanziaria. Mettendo insieme tutti questi parametri si ottiene un voto che determina la seguente classifica: Generali AssicurazioniUnipolSAI e Unipol Gruppo.

In questo articolo ci occuperemo di quest’ultimo titolo che, tra le altre cose, controllo anche UnipolSAI. Una quota di controllo che ha permesso a Unipol Gruppo di incassare un dividendo anche in un periodo in cui la raccomandazione delle autorità di vigilanza era di non distribuire dividendi alla luce della pandemia.

Adesso è un buon momento per investire in azioni?
Per chi ha un portafoglio di 350.000 €: ricevi questa guida e gli aggiornamenti periodici.

Scopri di più

La raccomandazione media degli analisti sul titolo è Outperform con in prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 20% circa. Lo stesso livello di sottovalutazione si ottiene andando a confrontare il fair value con le attuali quotazioni.

La sottovalutazione cresce, poi, se si utilizza come criterio di valutazione il multiplo degli utili. In questo caso Unipol ha una valutazione che è circa un terzo rispetto alla media del settore. Ci sono, quindi, ampi spazi di apprezzamento.

Quali sono i migliori 3 titoli del settore assicurativo italiano? Andiamo a valutare le indicazioni dell’analisi grafica e previsionale

Il titolo Unipol (MIL:UNI) ha chiuso la seduta del 3 settembre in ribasso dell’1,44%, rispetto alla seduta precedente, a quota 3,958€.

Time frame giornaliero

La. tendenza in corso è ribassista ed è quasi giunto al suo I obiettivo di prezzo in area 3,9334 euro. Questo livello potrebbe rappresentare un ottimo punto di ingresso per i rialzisti purché si faccia scattare lo stop nel caso di chiusure giornaliere inferiori a 3,9334 euro.

In questo scenario la rottura del supporto farebbe scendere le quotazioni fino in area 3,6722 euro (II obiettivo di prezzo). La massima estensione del ribasso si trova in area 3,4063 euro.

unipol

Unipol: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

La proiezione in corso è rialzista, ma attenzione alla tenuta del supporto in area 3,9696 euro alla chiusura di venerdì. La sua rottura, infatti, potrebbe provocare una discesa delle quotazioni fino in area 3,4078 euro (I obiettivo di prezzo). Solo la rottura di questo livello in chiusura di settimana farebbe invertire al ribasso la tendenza in corso.

Al rialzo gli obiettivi sono quelli indicati in figura.

unipol

Unipol: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

La tendenza sul mensile è rialzista e punta agli obiettivi indicati in figura. Una chiusura mensile sotto 3,9456 euro potrebbe determinare un’accelerazione ribassista che prenderebbe il sopravvento nel caso di chiusure mensili inferiori a 3,391 euro.

unipol

proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.