Quali sono i livelli di glicemia giusti e quando si rischia il diabete

I medici per valutare i livelli di glicemia nel sangue utilizzano dei grafici che servono a fissare degli obiettivi. Inoltre, stabiliscono un piano di trattamento del diabete. I grafici sono utili anche alle persone per valutare in modo autonomo i test della glicemia e tenere sotto controllo i valori del diabete. Molto importante è l’alimentazione, e non sempre è sinonimo di privazione. Infatti, chi soffre di diabete può mangiare 14 frutti deliziosi a basso indice glicemico.

Ma come capire quali sono i livelli di glicemia giusti e quando si rischia il diabete? Per aiutare ad interpretare i valori della glicemia abbiamo riportato le informazioni del grafico utilizzato dai medici. Nell’elenco sono evidenziati i valori in base ai livelli di zucchero nel sangue e l’ora del controllo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Quali sono i livelli di glicemia giusti e quando si rischia il diabete

Ecco il prospetto dei livelli raccomandati di zucchero nel sangue:

  • misurazione prima dei pasti: persone senza diabete meno 100 mg/dl; persone con diabete 80-130 mg/dl;
  • 1-2 ore dopo un pasto: persone senza diabete meno 140 mg/dl; persone con diabete 180 mg/dl;
  • misurazione dopo 3 mesi con il test HbA1c: persone senza diabete meno del 5,7%; persone con diabete meno del 7% e meno di 180 mg/dl.

Il test dell’emoglobina glicata (HbA1c) misura lo zucchero nel sangue di una persona per un periodo di tre mesi. Con questo test il medico ha una visione più ampia della patologia diabetica.

Gli zuccheri nel sangue variano durante il giorno e sono diversi da persona a persona.

In linea generale i livelli di glicemia sono più bassi prima di colazione e prima dei pasti. Mentre, i valori sono più alti nelle ore successive ai pasti.

Tra le varie raccomandazioni per abbassare i livelli di zucchero nel sangue, è possibile limitare l’assunzione di carboidrati. Poi, aumentare l’assunzione di acqua, impegnarsi in attività fisica e mangiare più fibre.

Approfondimento

Fragole e mirtilli dai mille segreti permettono di ridurre glicemia e pressione alta

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te