Quali sono i cereali del benessere a basso contenuto di carboidrati?

Si è a dieta? Non vuol dire che bisogna fare a meno dei cerali.

Non tutti sanno che ci sono dei cereali a basso contenuto di carboidrati che aiutano il benessere della persona. Ricchi di fibre, i cereali sono ottimi da introdurre nella dieta di tutti i giorni per aiutare il transito intestinale e non solo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ma quali sono i cereali del benessere da introdurre per una dieta sana a basso contenuto di carboidrati?

L’avena è un cereale ricco di fibre e di beta-glucani che aiutano a contrastare il colesterolo cattivo (LDL). Molto importanti anche per arginare il rischio di malattie cardiache. Per i suoi carboidrati a lenta digestione, l’avena, è una ricca fonte di energie, minerali e vitamine indispensabili per iniziare la giornata.

Un cereale integrale come il miglio, è una fonte di antiossidanti e polifenoli. Povero di carboidrati e ricco di vitamine è soprattutto un’ottima fonte di fibre da introdurre nella dieta.

La quinoa non è tecnicamente un cereale, in quanto non appartenente alla famiglia delle graminacee, ma viene considerato tale commercialmente. I semi macinati di questa pianta, formano una farina contenente per lo più amido e un alto contenuto di proteine e la totale assenza di glutine e può essere consumata dai celiaci.

Un cereale molto importante da introdurre nella dieta è proprio l’orzo. Con spiccate proprietà antinfiammatorie, è un ottimo rimedio della nonna per contrastare mal di gola ed anche per purificare l’apparato digestivo. Ad alto contenuto di sali minerali e vitamine come il magnesio, fosforo e potassio aiuta la concentrazione per affrontare la giornata con più grinta.

Uno alimento derivato da un cerale che nessuno si aspetterebbe: i pop-corn

I pop-corn possono essere considerati un ottimo spuntino. Si tratta di un cereale con pochi carboidrati ed a basso contenuto calorico. Sono chicchi di mais che riscaldandosi creano dei meravigliosi fiocchi detti appunto pop-corn, che inoltre sono anche una fonte di vitamine e minerali.

Si possono cucinare in vari modi: con burro, cioccolato, zucchero, sale o altro ancora. Ma il miglior modo per ottenere uno spuntino sano è prepararli con l’aria calda tramite le apposite macchine che si trovano in commercio.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te