Quale vino acquistare per i piatti tipici di Pasqua

In questo articolo proporremo una carrellata di tutti i piatti tipici di Pasqua regionali e andremo a consigliare il vino migliore. Pronti, via!

Quale vino abbinare all’agnello arrosto al forno con le patate?

Questa ricetta tipica della Pasqua che vede come condimento lo strutto, è un piatto succulento e abbastanza unto e saporito. Il palato, quindi, ha necessità di essere pulito tramite un rosso di struttura, con una buona acidità e buon grado alcolico. Consigliamo un Aglianico DOC del Vulture, un grande classico, il Barbera d’Asti, o un Lagrein Alto Adige DOC.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Quale vino abbinare all’abbacchio alla romana?

L’abbacchio per Pasqua si cucina sia alla romana sia alla scottadito. Sono piatti della tradizione contadina dove il sapore la fa da padrone.

Assovini consiglia un Amarasco IGT Lazio per un ottimo abbinamento territoriale. Non disdegniamo nemmeno un caldo, sontuoso e avvolgente Primitivo di Manduria.

Quale vino abbinare al casatiello napoletano?

Il miglior vino da abbinare al casatiello, straordinario tortino campano, è  un vino bianco fermo con buona acidità, fresco. come il Greco di Tufo o la Falanghina del Sannio DOC.

La presenza del salame e del pecorino nell’impasto richiedono facilità di beva. Anche una bottiglia di Langhe Favorita DOC può essere un insolito ma buono sposalizio.

Quale vino abbinare alle uova?

Se si è indecisi su quale vino acquistare per i piatti tipici di Pasqua, i consigli dei migliori sommelier saranno d’aiuto. Le uova, soprattutto sode, sono uno degli abbinamenti più difficili per i professionisti del vino. Tale difficoltà è data dalla duplice e diversa consistenza di tuorlo e albume e dell’elevato contenuto di nutrienti e minerali. Questi componenti non devono sommarsi ai minerali del vino e alla presenza dei tannini. Suggeriamo un Vermentino Toscano IGT o un DOC Collio friulano da uve Tocai.

Quale vino abbinare alla torta pasqualina?

È la più celebre delle torte salate, la pasqualina; ha origini liguri e presenta una varietà di ingredienti. Spinaci, ricotta e uova in una crosta di pasta brisée. Per un abbinamento tutto ligure si consiglia una Bianchetta Genovese o varcando il Mar Ligure un Vermentino sardo. Vini di facile beva, profumati e freschi che ben si prestano ad accompagnare l’antipasto di Pasqua. Se vogliamo, invece, provare un nuovo connubio originale possiamo considerare un Soave Classico DOC.

Quale vino abbinare alla colomba?

Un dolce lievitato che se preferito nella versione classica con mandorle e canditi ha già una propria aromaticità. Vige la regola enologica “dolce con dolce”. Possiamo, quindi, scegliere fra gli abbinamenti più comuni con un Moscato d’Asti, un Vino Santo Trentino oppure un Passito di Pantelleria. Inoltre nella versione senza canditi si può compensare con note fruttate del vino, ad esempio un Ramandolo friulano botritizzato (con acini il cui grasso zuccherino è elevato dalla muffa nobile).

Prima della Pasqua, non saremo più colti da indecisione davanti agli scaffali dei vini perché sapremo quale vino acquistare per i piatti tipici di Pasqua.

Consigliati per te