Quale titolo bancario è il più conveniente a Piazza Affari?

Quale titolo bancario è il più conveniente a Piazza Affari?

I margini di guadagno delle Banche tendono  a migliorare in caso di rialzo dei tassi e quindi nell’area euro con tassi negativi è difficile pensare che il settore bancario possa migliorare in questo contesto la propria redditività.  Per migliorare un bilancio ci sono due modi essenziali:

aumentare gli utili e/o diminuire i costi.

Come si aumentano gli utili?

Vendendo servizi con margini.

Come si diminuiscono i costi?

Ottimizzando le risorse e/o licenziando personale oppure chiudendo filiali oppure sforbiciando costi inutili.

La crisi del 2008 delle banche internazionali

Il fallimento della  Lehman Brothers ha scoperchiato il vaso di Pandora  e ha portato alla luce i nodi e i problemi del settore bancario e il grave macigno dei crediti deteriorati. Interventi in Usa diretti della FED hanno risistemato i bilanci  delle Banche principali. In Europa invece si è scelto per strategie meno dirette e più mediate. A distanza di circa 11 anni ancora ci sono Banche che presentano bilanci in chiaroscuro e non hanno risolto le loro inefficienze e vivono momenti di crisi. Un esempio per tutti è la Deutsche Bank.

In Italia nell’ultimo periodo si inizia a parlare di incorporazioni e/o fusioni e quindi c’è un certo interesse sul settore, ma conviene veramente investire sulle Banche italiane?

Oggi vogliamo studiare secondo i parametri del discounted cash flow quale  titolo bancario è il più conveniente a Piazza Affari e quale potrebbe essere preso in considerazione per acquisti nei prossimi giorni/settimane.

Il nostro giudizio quindi sarà solo su eventuale sottovalutazione/sopravvalutazione perchè le nostre strategie di investimento alla loro base tendono a  comprare asset sottovalutati in tendenza rialzista e a vendere quelli sopravvalutati in tendenza ribassista.

Quale titolo bancario è il più conveniente a Piazza Affari?

Bca Farmafactoring prezzo corrente 5,30  fair value 5,95

Banca Finnat prezzo corrente 0,28   fair value 0,32

Banca  Generali  prezzo corrente 29,30   fair value 28,70

Bca  IFIS  prezzo corrente 14,13   fair value 11,38

Banca Mediolanum  prezzo corrente 8,92   fair value 5,90

Bca  MPS prezzo corrente 1,39   fair value 0,50

Banca  Pop Sondrio  prezzo corrente 2,10   fair value 1,02

Bca Profilo prezzo corrente 0,22  fair value 0,10

Banca Sistema prezzo corrente 1,87   fair value 3,70

Banco BPM  prezzo corrente 2,03   fair value 2,42

Banca  di Desio e di Brianza  prezzo corrente 2,51   fair value 1,96

Banco di Sardegna prezzo corrente 9,70   fair value 6,50

BPER Banca    prezzo corrente 4,51   fair value 4,30

Credito Emiliano  prezzo corrente 5,19   fair value 4,40

Credito Valtellinese  prezzo corrente 0,07  fair value 0,046

Finecobank  prezzo corrente 10,92   fair value 4,30

Illimity Bank  prezzo corrente 9,88   fair value 20,00

Intesa Sanpaolo  prezzo corrente 2,40  fair value 1,93

Mediobanca  prezzo corrente 9,99   fair value 8,22

UBI Banca  prezzo corrente 2,93   fair value 1,45

Unicredit  prezzo corrente 13,34    fair value 9,40

Alla luce di questi dati quale titolo bancario è il più conveniente a Piazza Affari?

Banca Finnat (MIL:BFE), Banca Sistema (MIL:BIST),Banco BPM (MIL:BAMI) e Illimity Bank (MIL:ILTY).

Approfondimento

Analisi e Articoli precedenti sui titoli  indicati

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.