Quale tipologia di sale è migliore e più indicata per chi è a dieta

Già in molti altri articoli abbiamo spiegato come il sale sia uno dei nostri peggiori nemici. Soprattutto nel caso in cui vogliamo contrastare la ritenzione idrica.

Un uso eccessivo, infatti, può contribuire a rendere la situazione dei nostri glutei e delle nostre cosce ancora peggiore. Per questo motivo sarebbe meglio fissare uno o due giorni a settimana in cui evitarlo. Per aiutare chi sta cercando di eliminare la fastidiosa buccia d’arancia oggi spieghiamo quale tipologia di sale è migliore e più indicata per chi è a dieta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La scelta più salutare

Negli ultimi tempi ci sono molti trend che stanno prendendo piede. Uno di questi è il sale rosa dell’Himalaya che però non proviene dall’omonima catena montuosa e non ha nessuna altra particolarità a parte il colore.

Lasciando perdere le mode, oggi parliamo veramente di cosa fa meglio al nostro corpo. La scelta migliore, come al solito, è quella più elementare. Parliamo, infatti, del sale marino, nella sua versione integrale e quindi non raffinata o iodata. È sempre meglio utilizzarlo con moderazione e prediligere gli alimenti con i loro sapori naturali.

Controllare le quantità

Gli studi dell’Organizzazione Mondiale della Sanità affermano che al giorno andrebbero introdotti al massimo 2 grammi di sodio. Questi si possono trovare circa all’interno di un cucchiaino da cucina da 5 grammi.

In media una persona su base giornaliera ne ingerisce almeno il doppio. Per monitorare il proprio consumo, un consiglio utile può essere sempre quello di controllare etichette. Bisogna, infatti, verificare le quantità di questo alimento soprattutto all’interno del cibo già cotto o confezionato. Se si nota che supera o si aggira attorno a quella indicata dall’OMS, è meglio scartare il prodotto e cercare una soluzione meno salata.

Oggi abbiamo spiegato quale tipologia di sale è migliore e più indicata per chi è a dieta. Se si desidera scoprire altre curiosità su questo ingrediente, e le sue ripercussioni sul nostro organismo, consigliamo di consultare questo articolo: “Il sostituto del sale che combatte la ritenzione idrica e i chili di troppo”.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te