Quale scenario potrebbe essere favorito sul titolo Bioera che ha perso il 97% negli ultimi 5 anni?

Più volte abbiamo affrontato il caso Bioera, un titolo che negli ultimi anni ha visto in Borsa il dominio degli orsi. Quale scenario potrebbe essere favorito sul titolo Bioera che ha perso il 97% negli ultimi 5 anni?

Sicuramente non bisogna farsi ingannare dai falsi segnali rialzisti. Come già accaduto ad aprile, ogni rialzo del titolo Bioera potrebbe avere vita breve. A meno che non ci sia una chiara inversione rialzista.

Allo stato attuale la tendenza in corso è ribassista, ma da fine marzo, quando in una settimana il titolo ha guadagnato circa il 30%, le quotazioni si stanno muovendo all’interno di questa barra settimanale. A questo punto, quindi, solo la rottura di uno dei livelli 0,0804 euro e 0,108 euro potrebbe dare direzionalità al titolo.

Nel caso di un’accelerazione ribassista i probabili obiettivi sono quelli indicati in figura con possibilità che le quotazioni possano scendere fino in area 0,02 euro. Al rialzo, invece, le quotazioni potrebbero anche raggiungere area 0,2 euro.

Avvertenze finali

La situazione finanziaria di Bioera non è delle migliori. Il titolo, infatti, fa parte della black list della CONSOB. Ricordiamo che in questa lista si entra quando la società di revisione esprime un’opinione negativa, o non esprime alcuna opinione sul bilancio annuale della società e non ritiene garantita la continuità aziendale. C’è, però, un aspetto positivo. Anche con l’aggiornamento di aprile c’è stato un netto miglioramento della posizione finanziaria netta di Bioera e da quel momento è rimasta sostanzialmente stabile.

Prima di concludere ricordiamo che il titolo ha una capitalizzazione di poco più di 2,5 milioni di euro e un controvalore giornaliero scambiato molto basso (i.e. le quotazioni possono andare incontro a un’elevatissima volatilità). Parliamo, quindi, di un controvalore inferiore ai 5.000 euro al giorno. Un effetto del basso controvalore scambiato è l’elevata volatilità del titolo. Negli ultimi tre mesi, infatti, la variazione settimanale è stata del +/- 7% rendendo Bioera più volatile del 75% dei titoli italiani.

Reputiamo che in casi come questo diventi importantissimo non esporsi troppo. Il rischio di rimanere incastrati in posizioni avverse al mercato senza possibilità di uscire è elevatissimo. Come elevatissime potrebbero essere le perdite sul portafoglio investimenti.

Quale scenario potrebbe essere favorito sul titolo Bioera che ha perso il 97% negli ultimi 5 anni? Le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Bioera (MIL:BIE) ha chiuso la seduta del 23 giugno a 0,086 euro in ribasso dell’1,83% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

bioera

Approfondimento

Si è giunti in un punto decisivo di medio termine per i mercati. Crollo per molti mesi oppure inversione vicina?

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te