Qual’è il “limite invalicabile” di questo ribasso per l’SP500?

2 Ebook a soli 183,00 SOLO fino al 3 Agosto!

AUTORE DIABOLIK

Alla chiusura del 25 Luglio, quando tutti gridavano al rialzo perpetuo e l’SP500 quotava in area 1980, abbiamo pubblicato il post seguente

Sull’SP500 pende la spada di Damocle del “limite invalicabile” (III° obiettivo naturale)

quello che è successo nei giorni successi è sotto gli occhi di tutti. Alla chiusura di venerdì  l’SP500 quotava circa 1925!

 Adesso che tutti gridano al panico e prevedono ribassi inarrestabili, noi vogliamo pubblicare quello che è per i movimenti di borsa il “limite invalicabile”

Come si vede dal grafico qui di seguito, è in corso una proiezione ribassista che ha già raggiunto sia il I° che il II° obiettivo naturale. Rimane, quindi, da raggiungere il III° obiettivo naturale, noto anche come “limite invalicabile”, in area 1893.

S&P500 Index

Per meglio comprendere con esempi l’importanza del “limite invalicabile” rimandiamo al seguente articolo

Tre esempi pratici di un sistema infallibile per centrare i punti di svolta dei mercati

NB I livelli che si frappongono tra le quotazioni attuali el’obiettivo naturale costituiscono delle aree di resistenza dove la tendenza in corso potrebbe perdere forza. Linee rosse=Nuova Legge della Vibrazione (clicca qui per leggere la demo, clicca qui per leggere i commenti), linee blu=Running Bisector

Consigliati per te