Quale futuro per le azioni Pininfarina dopo la conclusione dell’aumento di capitale?

Quale futuro per le azioni Pininfarina dopo la conclusione dell’aumento di capitale?

Per dover di cronaca riportiamo alcuni dati relativi a questa operazione straordinaria sul titolo. L’aumento di capitale è stato sottoscritto all’89,804% e il socio di maggioranza ha esercitato tutti i suoi diritti.

Vediamo, quindi, cosa attenderci nelle prossime settimane. In un report precedente (Quando si uscirà dalla fase laterale che ha colpito il titolo Pininfarina?) facevamo notare come il titolo fosse bloccato all’interno del trading range 1,075-1,235 euro da oltre un anno.

La rottura dell’estremo inferiore del range ha provocato un’accelerazione ribassista che ha spinto le quotazioni ulteriormente al ribasso sotto la soglia psicologica dell’1 euro.

Tuttavia non ancora tutto è perduto. Se si guarda bene il grafico, infatti, le quotazioni stanno raggiungendo area 0,9 euro che già in passato, per ben tre volte, ha frenato la discesa e fatto ripartire il titolo Pininfarina.

Potremmo, quindi, essere vicini a una svolta rialzista. Una conferma in tal senso si avrebbe con una chiusura settimanale superiore a 1,01 euro.

Qualora, invece, dovesse prevalere lo scenario ribassista, allora la discesa delle quotazioni potrebbe continuare almeno fino in area 0,49 euro (II obiettivo di prezzo). Un’indicazione in tal senso si avrebbe con una chiusura settimanale inferiore a 0,87 euro (I obiettivo di prezzo).

Quale futuro per le azioni Pininfarina una dopo la conclusione dell’aumento di capitale? Le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo azionario Pininfarina (MIL:PINF) ha chiuso la seduta del 21aprile a quota 1,08 euro in rialzo del 1,41% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

pininfarina

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te