In diretta streaming da Investing Roma

Quale è la migliore utility su cui investire a Piazza Affari?

Quale è la migliore utility su cui investire a Piazza Affari? Sono tante le cosiddette utilities quotate a Piazza Affari, 18 per la precisione, e spesso è complicato decidere su quale investire.

Abbiamo, quindi, analizzato tutte queste società assegnando un voto da 1 a 6 per i seguenti cinque indicatori: valutazione, utili/ricavi passati e futuri, situazione finanziaria, dividendi. È stato, quindi, possibile associare a ciascun titolo un voto espresso in trentesimi. La classifica così ottenuta, per i primi cinque posti, è la seguente: A2A, Iren, ERG, HERA e SNAM. A2A, quindi, si colloca al primo posto con un punteggio di 18 su 30.

Tra i punti forti della società di evidenziano l’interessante dividendo che alle quotazioni attuali ha un rendimento di oltre il 6% e una solida situazione finanziaria.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Anche dal punto di vista degli analisti A2A è un ottimo affare. Il consenso medio è Outperform con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 25% circa.

Quale è la migliore utility su cui investire a Piazza Affari? Come tradarla secondo l’analisi grafica e previsionale?

A2A  (MILA2A) ha chiuso la seduta  del 20 agosto a quota 1,2645€ in ribasso dello 0,67%  rispetto alla chiusura della seduta precedente.

Time frame giornaliero

La proiezione in corso sul time frame giornaliero è ribassista e punta agli obiettivi indicati nella figura seguente. Va, però, notato che le quotazioni non riescono a staccarsi da area 1,27216€. Perché questa cosa è importante? Perché una chiusura giornaliera superiore a questo livello farebbe invertire al rialzo la tendenza in corso nel breve termine.

a2a

A2A: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Time frame settimanale

Sul settimanale la tendenza in corso è rialzista e ha raggiunto il suo I° obiettivo di prezzo in area 1,24824€. Sono, però, ormai tre mesi che le quotazioni non riescono a schiodarsi da questi livelli. In questo caso la strategia da seguire è molto semplice. Fino a quando le quotazioni si mantengono sopra il livello indicato puntare agli obiettivi rialzisti indicati in figura. In caso contrario uscire dal titolo e aspettare che si chiarisca la direzione che le quotazioni vorranno prendere in futuro.

a2a

A2A: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1.

Time frame mensile

Per gli investitori di lungo periodo è questo il time frame da monitorare con attenzione a ogni chiusura mensile. Notiamo subito che sono ormai cinque mesi che le quotazioni stanno cercando di rompere la forte area di resistenza localizzata tra 1,24178€ e 1,28752€. La rottura di questa resistenza in chiusura mensile potrebbe far esplodere le quotazioni verso area 1,49171€ e a seguire verso area 2,02769€. La massima estensione rialzista si trova in area 2,56167€ che vorrebbe dire vedere raddoppiate le attuali quotazioni.

a2a

A2A: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1.

 

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te