Quale animale domestico scegliere se si vuole spendere poco

Avere animali in casa migliora l’umore e riduce lo stress. Sono quindi la compagnia perfetta in un periodo in cui stress e malumore la fanno da padroni. La necessità di risparmiare però è più che mai reale. Secondo il report Assalco 2020 la spesa annua per gli animali domestici in Italia si aggira però intorno ai 2.000 euro. Come conciliare le due necessità? Vediamo quale animale domestico scegliere se si vuole spendere poco.

Un animale domestico economico

Ci sono diversi animali che richiedono una spesa ridotta e non hanno bisogno di particolari cure. Basti pensare ai pesci o alle tartarughe. Generalmente però è difficile creare un legame affettivo con questi animali. Le soddisfazioni poi non sono le stesse che possono dare un cane o un gatto. Una via di mezzo è rappresentata dal coniglio nano.

Il costo d’acquisto dei conigli nani si aggira solitamente intorno ai 25 euro, molto meno di quanto richiesto per cani e gatti. Anche il mantenimento però è a basso costo.

Salute e equipaggiamento

I conigli d’appartamento hanno generalmente bisogno di un solo vaccino con richiamo annuale, quindi i costi si minimizzano. Bisognerà poi acquistare una gabbia abbastanza larga, ma la spesa raramente supera i 50 euro. È sicuramente possibile però trovare gabbie in buono stato di seconda mano.

La gabbia avrà bisogno di un fondo da lettiera. Uno dei più comodi, leggeri, anti-odore ed economici è il pellet. Sì, lo stesso usato nelle stufe.

Alimentazione del coniglio nano

Per quanto riguarda l’alimentazione il coniglio ha bisogno solo di fieno e verdura. Il fieno dura a lungo e ha costi bassissimi (intorno ai 5 euro a sacco). La verdura si può comprare al supermercato, ma ci sono delle alternative migliori per la salute del coniglio e delle nostre tasche. Se si abita in campagna infatti basta raccogliere le erbe di campo non trattate e il coniglietto sarà più che soddisfatto. Anche le erbacce che si strappano dal proprio giardino saranno perfette. In mancanza di ciò, ci si può recare al mercato e chiedere al verduraio le foglie che hanno scartato dalle verdure in esposizione. Ci si ritroverà con una cassetta di foglie di carota, sedano e lattuga perfette per il nostro amico. Il tutto a costo zero.

Abbiamo quindi capito quale animale domestico scegliere se si vuole spendere poco. Se però si hanno dubbi sulle soddisfazioni che un coniglio può dare, consigliamo il seguente articolo.

Consigliati per te