Qualche consiglio utile per trovare un posto di lavoro dopo i quarant’anni 

I dati ISTAT e del Ministero del Lavoro, unitamente ai sindacati, non sono assolutamente confortanti. Nell’ultimo anno, infatti, a causa della pandemia, solo in Italia, abbiamo perso oltre 600.000 posti di lavoro. E, l’emergenza sembra non finire qui, anzi. A farne le spese, soprattutto uomini e donne over 40, le cui fabbriche e aziende chiudono, magari dopo decenni e più di attività. Cosa fare quindi? Ecco qualche consiglio utile per trovare un posto di lavoro dopo i quarant’anni, cercando di fare la differenza in un momento davvero difficile.

La prima cosa da fare per trovare lavoro dopo i quarant’anni

Qualche consiglio utile per trovare un posto di lavoro dopo i quarant’anni, parte da una precisa scelta psicologica da parte nostra: dimenticare la precedente esperienza lavorativa. Ci rivolgiamo soprattutto, e lo facciamo anche per esperienza personale, a chi magari viene da grandi e medie aziende in cui che era stato assunto tanti anni fa. Il mondo del lavoro è completamente cambiato nelle sue idee, nei suoi concetti e nella sua organizzazione. Il famoso posto fisso è ormai diventata una caratteristica solo dei concorsi statali. E a volte nemmeno di quelli. Dobbiamo resettare la mente e ripartire dal famoso concetto di flessibilità. Non solo in termini di orari, ma anche e soprattutto di organizzazione del lavoro e raggiungimento degli scopi.

Come affrontare il colloquio decisivo

Poniamo caso di essere arrivati, attraverso test e selezioni, al colloquio decisivo per l’assunzione. Se la nostra età può essere un pregiudizio, dobbiamo essere bravi a limare questo gap. Affrontiamo la situazione con tutto l’entusiasmo possibile, fondato anche su tutta la nostra esperienza. Non dobbiamo avere assolutamente paura di affrontare di petto il colloquio di assunzione. Facciamo leva sulle nostre qualità e proiettiamo a chi ci sta di fronte tutte le positività e i risultati che vorremmo raggiungere. A maggior ragione se di fronte il nostro interlocutore, e futuro possibile capo, è molto più giovani di noi.

Fare della propria passione un business

Gli americani ce l’hanno insegnato, Jeff Bezos per primo, dobbiamo cercare di fare della nostra passione un business. Il futuro del mondo del lavoro si giocherà anche e soprattutto sul web. Stando molto attenti alle decine di truffe presenti, cerchiamo invece di puntare sul nostro talento per emergere. Il che vuol dire farsi conoscere, creare una ragnatela di contatti sui network, affrontare dei corsi di formazione anche online. Magari con dei tutor, in grado di supportarci con le loro conoscenze e la loro esperienza. Ecco qualche consiglio utile per trovare un posto di lavoro dopo i quarant’anni, approfittando dell’evoluzione del mondo del lavoro e degli affari.

Approfondimento

Come rimettersi in forma dopo i quarant’anni tra dieta e allenamento

Consigliati per te