Qualche consiglio utile per chi soffre di bruciore di stomaco e vuole liberarsene in modo naturale

I motivi per cui si soffre di acidità e bruciore di stomaco possono essere diversi. Qualcuno ne soffre quando si sente ansioso o stressato. Qualcuno invece ne risente a causa di quello che mangia e soprattutto di come lo mangia. E quando i casi sono gravi è sicuramente meglio rivolgersi al proprio medico. Ma se invece le cause sono scatenate dallo stile di vita, ci si può affidare ai metodi naturali.

Qualche consiglio utile per chi soffre di bruciore di stomaco e vuole liberarsene in modo naturale

Quando il bruciore di stomaco è causato da ansia e stress, la tintura madre di angelica può essere utile. L’angelica è una pianta molto usata in fitoterapia. La sua tintura migliora la digestione e riduce così il bruciore. Si trova in erboristeria, per le quantità meglio consultare la confezione. Ma in generale vanno aggiunte 20 gocce in un po’ d’acqua e prenderle dopo pranzo. Ma attenzione, le donne incinte o che allattano non possono usare le tinture madri.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Altre piante che possono aiutare

Anche il tiglio è molto utile. È una pianta tranquillante che riduce gli spasmi dello stomaco. Lo stesso vale per il fico. Questo riduce la produzione di acidi gastrici, che sono i maggiori colpevoli del bruciore di stomaco. Ma prima di pensare ai rimedi è bene capire le possibili cause. Spesso il bruciore di stomaco è causato da una dieta sbagliata. Se si mangia in modo sregolato questo può causare acidità di stomaco. Meglio evitare troppi caffè, l’alcol e i cibi fritti. Lo stesso vale per i cibi troppo speziati o pesanti da digerire. Integrando la dieta con carni bianche e magari pasta integrale. Così da dare un po’ di tregua agli acidi gastrici. Ma anche alcuni farmaci possono causare bruciore, soprattutto se presi a stomaco vuoto.

Ecco, qualche consiglio utile per chi soffre di bruciore di stomaco e vuole liberarsene in modo naturale. Se l’acidità di stomaco è persistente, rivolgersi sempre al proprio medico. Perché non sempre con i rimedi naturali si può risolvere il problema. In alcuni casi servono farmaci, e solo il medico può prescriverli.

Approfondimento

Questa pianta profumatissima non solo è un cosmetico naturale ma depura anche il fegato.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te