Qual è la tecnica per capire se la torta è all’interno arrivata a cottura ed è pronta da sfornare

Chi ha qualche pratica di cucina sa quanto sia importante la fase finale della cottura. Infatti sarebbe del tutto inutile non sbagliare un colpo nella fase della scelta degli ingredienti e della preparazione se poi si “cade” sulla cottura. E questo vale sia che si esageri col forno bruciando gli impasti, sia che si anticipi troppo sfornando le torte quando i tempi non sono ancora maturi. Ed è proprio di questa seconda evenienza che ci si intende occupare in questo approfondimento. Vediamo quindi qual è la tecnica per capire se la torta è all’interno arrivata a cottura ed è pronta da sfornare.

I passaggi da tenere sott’occhio

La prima regola da stenere sempre a mente è quella di rispettare dosi e tipologia d’ingredienti indicati all’interno delle ricette. Tutto infatti ha un suo preciso significato, ma se invece si preferisce apportare alla ricetta tradizionale delle varianti personali, va tenuto in conto un rischio. Che poi si sfasino anche i tempi di cottura. Se, al contrario, si è provveduto ad eseguire diligentemente tutte le istruzioni date, questa tecnica sarà ottima.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La tecnica dello stecchino

La tecnica dello stecchino consiste in questo. Vale a dire nell’introdurre al centro della torta, uno stecchino di legno sufficientemente lungo da arrivare fino in fondo alla teglia di cottura. Per cui, se lo stecchino viene estratto completamente pulito, cioè senza residui appiccicaticci di torta, significa che la preparazione è pronta da sfornare. Se, al contrario, lo stecchino riemerge con residui d’impasto ancora umido attaccato, ciò sta a significare che i tempi di cottura non sono ancora terminati. Per cui, in casi come questo la sola cosa saggia da fare sarà richiudere immediatamente il forno e consentire all’impasto di continuare con la cottura.

Quanto poi ai tempi, sarebbe bene eseguire la prova solo negli ultimi 5/10 minuti di tempo indicato all’interno della ricetta. Se invece si sta improvvisando e non si dispone di una ricetta vera e propria, allora sarà molto utile prestare attenzione al colorito che si intravede attraverso il vetro. Quando la sommità della torta comincerà a dorarsi sarà il segno che l’impasto da molle, comincia a solidificarsi. E comunque se si ha a che fare con impasti che necessitano di lievitazione, mai aprire il forno nei primi 15/20 minuti, se non si vuole rischiare di far crollare tutto sul fondo della teglia. Ecco dunque qual è la tecnica per capire se la torta è all’interno arrivata a cottura ed è pronta da sfornare.

Consigliati per te