Qual è la tecnica per arrotolare il rotolo dolce del “Salame del re” senza romperlo

Chi cucina sa benissimo che i dolci richiedono generalmente una marcia in più. Non basta infatti saper miscelare bene gli ingredienti, scegliere i tempi di cottura e attendere le fasi di eventuali lievitazioni. Spesso infatti è proprio quando si pensa di essere lì lì per tagliare il traguardo della messa in tavola, che arriva il “peggio”. E non ci si intende riferire alla fase delle decorazioni, quanto piuttosto ad alcuni passaggi che, se non ben gestiti, potrebbero rischiare di mandare tutto all’aria. Prendiamo ad esempio il dolce al cucchiaio che mette d’accordo un po’ tutti, come il rotolo dolce o “Salame del re”. Un conto è infatti vedere il dolce già bello che pronto in mostra nelle vetrine di una pasticceria. Tutt’altro è gestire la preparazione del dolce tra le quattro pareti domestiche. Vediamo quindi qual è la tecnica per arrotolare il rotolo dolce del “Salame del re” senza romperlo.

Qual è la tecnica per arrotolare il rotolo dolce del “Salame del re” senza romperlo

Per arrivare a quel bell’aspetto di rotolo farcito che, tagliato a fette, assume le sembianze di una girella, ci vuole un po’. Innanzi tutto quando ci si trova davanti alla pasta stesa da farcire, bisognerà avere l’accortezza di non esagerare con la farcitura. Quindi sia che si tratti di cioccolato, sia che si tratti di crema, va steso uno strato giusto che poi consenta un’agevole arrotolatura. Bisognerà poi stare attenti a non esagerare con le quantità di creme anche sui bordi più esterni della pasta. Fatto questo, la tecnica che generalemnte si rivela vincente è la seguente.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Basterà quindi munirsi di un canovaccio di tessuto da cucina fresco di lavaggio. A questo punto si dovrà avere l’accortezza di inumidire bene il panno sotto l’acqua corrente. Per poi strizzare via l’acqua in eccesso. Arrivati a questo punto, basterà depositare sopra al canovaccio, lo strato di pasta farcita da arrotolare. E poi cominciare con la piegatura pezzetto per pezzetto. Via via che la pasta comincerà a cedere, si procederà oltre. Una volta che il rotolo farcito sarà stato completamente arrotolato, si lascerà in posa per qualche tempo, in modo che il dolce si assesti. E solo dopo si libererà il dolce dal canovaccio. Per terminare con una bella spolverizzata di zucchero a velo o cacao in polvere.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te