Qual è la differenza tra le auto ibride e quelle elettriche?

Quando arriva il momento di acquistare una nuova auto molti di noi vogliono trovare un mezzo che faccia risparmiare. Per molti è anche importante inquinare il meno possibile. Oggi grazie alle auto ibride ed elettriche tutto ciò è possibile. Ma qual è la differenza tra le auto ibride e quelle elettriche?

Salvare l’ambiente con le auto elettriche

Come si evince dal nome, le auto elettriche funzionano esclusivamente a energia elettrica. Per essere utilizzate infatti vanno ricaricate attaccandole a una presa. Se questo risulta molto comodo in certi Paesi come la Germania, può essere più dura in Italia. Da noi infatti sono poco diffuse le colonnine di ricarica. Bisogna quindi munirsi di una presa in casa e calcolare bene le distanze dei viaggi.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Le auto elettriche infatti hanno autonomie che vanno dai cento ai circa seicento chilometri. Le ricariche invece impiegano dalle poche ore fino al giorno intero. Il lato positivo è però sui consumi e sul risparmio. L’unica spesa è quella dell’energia elettrica. Zero carburante significa anche zero emissioni. Una scelta quindi che supporta l’ambiente.

La comodità delle ibride

Le auto ibride sono invece una via di mezzo tra le auto elettriche e quelle tradizionali. Hanno infatti un motore a benzina, più raramente diesel, e un motore elettrico. Sotto i 40 km/h queste funzionano solo in modalità elettrica, cosa che le rende ideali per la guida in città. In caso di accelerate brusche e superati i 40 km/h interviene il motore normale che lavora con quello elettrico o da solo.

Se alcune auto ibride hanno bisogno di colonnine di ricarica, questa è una rarità. La comodità del motore elettrico ibrido sta nella ricarica che avviene in viaggio. È infatti frenando e grazie al movimento del motore a carburante che viene immagazzinata l’energia elettrica.

Qual è la differenza tra le auto ibride e quelle elettriche?

Abbiamo visto che le principali differenze fra questi tipi di auto riguarda il motore. Ma questo che significa per noi automobilisti? In primis questo incide sull’inquinamento. Un’auto ibrida utilizza comunque i combustibili fossili quindi è meno green di una elettrica. Attenzione però a credere che le auto elettriche siano 100% sostenibili. Se le fonti da cui arriva l’elettricità non sono rinnovabili anche questo mezzo avrà un impatto sull’ambiente. Altro fattore da prendere in considerazione è l’autonomia di viaggio. Come detto, le auto elettriche vanno ricaricate. Se la batteria si scarica prima di essere arrivati a un punto di ricarica rimarremo a piedi.

Le ibride, invece, unendo elettricità e carburante possono fare affidamento ai tanti distributori presenti sul nostro territorio. Le auto elettriche sono quindi consigliate a chi guida in città o fa viaggi brevi e non corre il rischio di scaricare la batteria. Un terzo elemento da prendere in considerazione è infine il costo. Sono molte ormai le auto sul mercato ibride di tutte le gamme. Se anche le city car oggi stanno entrando nel mercato del 100% elettrico, questo tipo di motore è caratteristico di auto di lusso. Le auto elettriche, quindi, hanno spesso costi più alti. Chi non ha sognato una Tesla e poi cambiato idea dopo aver visto il prezzo?

Consigliati per te