Qual è il miglior titolo quotato a Piazza Affari su cui puntare da subito in ottica non solo di breve termine?

Gli ultimi dati macro fanno riflettere. Dagli USA, il più atteso e cioè quello riguardante l’inflazione, sottolinea l’aumento, a maggio, dei prezzi al consumo. Un rally che supera anche le previsioni più pessimistiche. Numeri alla mano si parla di un un +5,0% su base annua. Un dato che segue quel già pesante +4,2% del mese scorso.

Il primo pensiero, ovviamente, va alla FED e alle decisioni sui tassi di interesse. Indiscrezioni di stampa vorrebbero gli analisti orientati verso un annuncio da parte della banca centrale statunitense già tra agosto e settembre. Con indubbie conseguenze sui mercati azionari. Ma anche per Piazza Affari. Quest’ultima, da parte sua, continua a difendere strenuamente i 25 mila punti. Qualche minuto prima delle 12 di oggi, il Ftse Mib riusciva a confermare i 25.650. Ma qual è il miglior titolo quotato a Piazza Affari su cui puntare da subito in ottica non solo di breve termine? La domanda nasce proprio dalle previsioni particolarmente da fare per questa estate. Infatti se i mercati restano ancora impostati al rialzo ci si chiede come investire su in un’ottica di medio periodo.

Qual è il miglior titolo quotato a Piazza Affari su cui puntare da subito in ottica non solo di breve termine?

Ultimamente il titolo MPS è tornato sotto i riflettori. Anche in questo caso l’ottimismo nasce da indiscrezioni di stampa. Infatti l’istituto di credito più antico del mondo potrebbe essere il perno centrale di un’operazione divisa in varie fasi e che coinvolgerebbe più soggetti.

In realtà i fari sono puntati già da qualche tempo su tutto il settore bancario tricolore. Grazie ad una serie di iniziative che comprendono anche possibili operazioni di fusioni. La conferma arriva anche da alcuni buy degli analisti proprio su titoli del settore finanziario.

Ad esempio, già qualche giorno fa, Citigroup avevano inquadrato Intesa Sanpaolo con un rating buy (target fissato a 2,80 euro). Oggi Equita consiglia l’acquisto (rating buy) su Banco Bpm (target fissato a 2,70 euro) e Illimity Bank (11 euro). Da segnalare, sempre di oggi, il rating add da parte di IntesaSanpaolo su Banca Generali con un target a 35,80 euro. Anche Credit Suisse si unisce al coro con un outperform su Unicredit. In questo caso l’obiettivo di prezzo è stato portato a 12,50 euro invece dei precedenti 8,80 euro.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te