Può aiutare a dimagrire ma pochi sanno che potrebbe essere controindicato per chi ha il diabete

Il diabete è quella malattia che colpisce a causa di elevati livelli di glucosio nel sangue. Colpisce a causa di una scorretta alimentazione, soprattutto per via dell’assunzione notevole di zuccheri. Proprio per questo i diabetologi consigliano una dieta basata sul consumo di cibi con bassi indici glicemici. Tutto ciò che dovrebbe essere bandito dal piano alimentare di un soggetto affetto da diabete sono i dolci e cibi ricchi di grassi. I diabetologi consigliano anche di praticare frequente e costante attività fisica. Infatti, oltre all’alimentazione, i fattori di rischio del diabete sono la sedentarietà e la genetica.

Quindi le persone affette da diabete devono stare attenti al proprio regime alimentare. Nonostante ciò, può capitare di essere inconsapevoli che un determinato alimento o una determinata bevanda possa fare male. A volte un alimento serve per aiutare una specifica condizione ma al contempo è controproducente per altrettante condizioni fisiche. Ecco perché questa sostanza può aiutare a dimagrire ma pochi sanno che potrebbe essere controindicato per chi ha il diabete.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

L’aceto di vino

L’aceto di vino è un prodotto che utilizziamo spesso sia in ambito culinario che per quanto riguarda le pulizie della casa. È molto efficace come disinfettante e tante persone lo usano in acqua per pulire vetri e pavimenti.

Ma è in cucina che si presta ad arricchire i nostri piatti a base di pesce e a base di carne e soprattutto come condimento nelle insalate. L’aceto di vino potrebbe contribuire alla perdita di peso. Aumenta il senso di sazietà ed è quasi privo di calorie, per cui potrebbe essere indicato per chi segue una dieta. In ogni caso, consigliamo di rivolgersi al proprio nutrizionista per una valutazione.

Può aiutare a dimagrire ma pochi sanno che potrebbe essere controindicato per chi ha il diabete

Chi è affetto da diabete e sta seguendo un piano alimentare apposito potrebbe non sapere che l’aceto di vino potrebbe essere controindicato. Se assunto in quantità eccessive rispetto a quelle indicate, potrebbe aumentare la glicemia e influire sui livelli di insulina. Specialmente se si assumono dei farmaci o delle iniezioni di insulina in caso di diabete di tipo 1.

Generalmente la quantità consigliata per i condimenti come l’aceto è di un cucchiaio al giorno, ma questo è da valutare insieme al medico. In ogni caso, è possibile sostituire l’aceto di vino con l’olio EVO mantenendo la stessa quantità. È altresì sconsigliato sostituire l’aceto di vino con quello di mele. Nonostante sia più leggero provoca le stesse conseguenze dell’aceto di vino se assunto in dosi eccessive e a tempo prolungato.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te