Puntare sulle azioni Zucchi è ancora conveniente, ma il recente rialzo fa aumentare i rischi per gli investitori dell’ultima ora

In un precedente report scrivevamo che la lunga salita del titolo Zucchi aveva ancora tanta strada davanti a se’. Dal momento della pubblicazione le azioni del titolo attivo nel settore tessile sono salite di oltre il 15%. Prima di discutere più in dettaglio le indicazioni dell’analisi grafica, spendiamo qualche parola sulla valutazione del titolo.

Qualunque sia la metrica utilizzata, un’analisi basata sui multipli di mercato restituisce un titolo fortemente sottovalutato. Ad esempio, il rapporto prezzo/utili (PE) esprime una fortissime sottovalutazione visto che per Zucchi è circa 4, mentre per i suoi competitors vale circa 27. La sottovalutazione è confermata anche dal Price to Book ratio seppure con livelli di sottovalutazione inferiori. In questo caso, infatti, parliamo di una sottovalutazione di circa il 30%.

Inoltre la situazione finanziala della società è molto solida e fornisce un’ottima base sulla quale costruire il futuro dell’azienda. Infatti, sia l’indice di breve che di lungo periodo sono superiori a 1 esprimendo una buona tenuta finanziaria del titolo.

Puntare sulle azioni Zucchi è ancora conveniente, ma il recente rialzo fa aumentare i rischi per gli investitori dell’ultima ora: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Zucchi (MIL:ZUC) ha chiuso la seduta del 17 dicembre a quota 3,13 euro in rialzo rispetto alla seduta precedente del 2,96%

Time frame settimanale

Il rialzo di oltre il 15% cui è andato incontro il titolo nel corso dell’ultima settimana ha avuto un impatto fortissimo sul grafico del titolo. Come si vede, infatti, è stata rotta al rialzo la fortissima resistenza rappresentata dal II obiettivo di prezzo in area 3,03 euro. A questo punto le quotazioni sono dirette verso il III obiettivo di prezzo in area 3,59 euro. Poiché questo livello rappresenta il cosiddetto limite invalicabile, il livello in corrispondenza del quale la probabilità di assistere a un’inversione di tendenza è altamente probabile, lo spazio al rialzo risulta essere limitato. Per cui puntare sulle azioni Zucchi è ancora conveniente, ma il recente rialzo fa aumentare i rischi per gli investitori dell’ultima ora.

D’altra parte, una chiusura settimanale inferiore a 3,03 euro renderebbe molto probabile un’inversione ribassista.

Per gli ultimi arrivati, quindi, si consiglia molta prudenza.

zucchi

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te