Puntare sul dollaro contro l’euro potrebbe essere una strategia vincente nel breve periodo

Puntare sul dollaro contro l’euro potrebbe essere una strategia vincente nel breve periodo. D’altra parte già settimana scorsa annunciavamo la debolezza dell’euro che poi si è manifestata durante tutta la settimana appena conclusasi. In particolare la seduta di venerdì 21 agosto è stata molto negativa e potrebbe avere conseguenze negative almeno nel breve periodo.

Puntare sul dollaro contro l’euro potrebbe essere una strategia vincente nel breve periodo. Queste sono le indicazioni dell’analisi grafica e previsionale

Time frame giornaliero

La tendenza in corso è ancora rialzista sull’euro nei confronti del dollaro (FXEURUSD), ma la rottura del forte supporto in area 1,18229 in chiusura di giornata potrebbe far precipitare le quotazioni fino in area 1,15733. Questo ritracciamento, però, non deve preoccupare fino a quando il supporto in area 1,15733 resisterà in chiusura di giornata.

I rialzisti potrebbero riprendere il sopravvento e puntare area 1,248 (II° obiettivo di prezzo) nel caso in cui venga recuperato subito il livello 1,28229 in chiusura di giornata.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

euro dollaro

Euro Dollaro: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Time frame settimanale

Niente da aggiungere a quanto scrivevamo le settimane precedenti

Finalmente venerdì 17 maggio c’è stata la rottura della resistenza e adesso le quotazioni sono lanciate verso il II° obiettivo di prezzo in area 1,20695. La massima estensione del rialzo in corso si trova in area 1,28.

Solo una chiusura settimanale inferiore a 1,13533 farebbe ripiombare nel baratro l’euro nei confronti del dollaro.

Va, però, osservato che le quotazioni si sono fermate proprio sul supporto in area 1,17956. Una chiusura settimanale sotto questo livello farebbe scendere le quotazioni fino in area 1,16272.

euro dollaro

Euro Dollaro: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Time frame mensile

La chiusura di luglio è stata straordinaria e adesso non ci sono più ostacoli lungo il percorso che porta in area 1.3.

Da notare che solo chiusure mensili sotto area 1,14842 farebbero crollare lo scenario rialzista. Per cui settimana prossima anche eventuali ritracciamenti non dovrebbero minare il rialzo in corso.

euro dollaro

Euro Dollaro: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Conclusione: sebbene nel breve periodo siano possibili ritracciamenti, per i prossimi mesi l’euro dovrebbe continuare a rafforzarsi nei confronti del dollaro. Tuttavia nel lunghissimo periodo non bisogna sottovalutare un risveglio della moneta verde con conseguente indebolimento dell’euro, come discusso in un precedente articolo.

Bridge Asset
Bridge Asset
Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.