Puntare su un titolo azionario che ha rivisto al rialzo le stime per il 2020

Puntare su un titolo azionario che ha rivisto al rialzo le stime per il 2020 potrebbe essere l’affare per i prossimi mesi.

Stiamo parlando di Sabaf che nel presentare i dati relativi ai primi nove mesi del 2020 ha visto il management rivedere al rialzo le stime per l’anno in corso. I ricavi, infatti, sono visti tra i 180 e i 183 milioni di euro, in crescita tra il 15% e il 17% rispetto ai 155,9 milioni di euro del 2019. Questi dati confermano un trend tipico della società che presenta sempre dati migliori delle attese.

Calcolatore del reddito da investimenti
Calcola in soli 60 secondi quali dovrebbero essere i tuoi risparmi per affrontare una pensione confortevole. Se hai 350.000 € da investire, accedi al Calcolatore del reddito da investimenti e agli aggiornamenti periodici

Scopri di più

Secondo l’unico analista che copre il titolo il giudizio è Buy con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 50%.

Puntare su un titolo azionario che ha rivisto al rialzo le stime per il 2020: le previsioni dell’analisi grafica e previsionale

SABAF (MIL:SAB) ha chiuso la seduta del 18 novembre a quota 13,6 euro in rialzo del 2,36%  rispetto alla seduta precedente.

Time frame giornaliero

La tendenza in corso è potenzialmente ribassista, ma non ha ancora rotto il primo livello (area 13,05 euro) che farebbe accelerare le quotazioni al ribasso. Questa indecisione nel breve periodo deriva dalla concomitanza di due opposti fattori. Sul giornaliero si è formato una sorta di doppio massimo che spinge al ribasso. Sui time frame superiori, invece, come vedremo la tendenza in corso è saldamente rialzista.

Conviene, quindi, concentrarsi sulla tendenza in corso sul settimanale e sul mensile.

sabaf

Sabaf: proiezione ribasista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è rialzista, ma la chiusura del 20 novembre potrebbe avere implicazioni molto importanti. Una chiusura settimanale superiore a 13,35 euro confermerebbe il rialzo in corso e farebbe puntare le quotazioni verso gli obiettivi indicati in figura. In questo caso il massimo potenziale guadagno sarebbe di circa i, 100% rispetto ai livelli attuali.

In caso contrario dovremmo andare a calcolare gli obiettivi ribassisti.

sabaf

Sabaf: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

Sul mensile la tendenza in corso è rialzista e una chiusura di novembre superiore a 12,3  euro (I obiettivo di prezzo) farebbe scattare al rialzo le quotazioni negando il segnale ribassista di ottobre. In questo caso le quotazioni si dirigerebbero verso l’obiettivo in area 20 euro.

Un segnale molto negativo e ribassista si avrebbe con una chiusura di novembre inferiore a 12,3 euro.

sabaf

Sabaf: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Ecco perché quando si attraversa bisogna rispettare queste regole per avere ragione anche con l’INAIL

Consigliati per te