Puntare su questo titolo del settore media in quanto vicino a un’esplosione rialzista

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Puntare su questo titolo del settore media in quanto vicino a un’esplosione rialzista potrebbe essere l’affare per i prossimi mesi. Prima di investire su Mondadori, però, bisognerà capire quando le quotazioni supereranno il punto di non ritorno affinché il rialzo esploda in tutta la sua potenza.

È importante non fare scelte azzardate in quanto il timing di ingresso sbagliato potrebbe provocare perdite consistenti.

Da una parte se è vero che il consenso medio è Outperform con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 40% circa, dall’altra presenta molti punti deboli riportati qui di seguito:

a) Secondo le previsioni di Standard & Poor’s, le prospettive di crescita del fatturato dovrebbero essere molto basse per i prossimi anni fiscali.

b) L’azienda non genera abbastanza profitti, il che è un punto debole allarmante.

c) I bilanci hanno ripetutamente deluso gli azionisti. Il più delle volte sono stati al di sotto delle aspettative.

d) La valutazione dell’azienda in termini di multipli di utili è piuttosto elevata. Infatti, l’azienda viene pagata 51,82 volte il suo utile per azione stimato per l’anno in corso.

e) Negli ultimi dodici mesi, l’andamento delle revisioni delle vendite è stato chiaramente in calo, il che sottolinea le aspettative ridimensionate degli analisti.

f) Gli analisti che si occupano del titolo hanno recentemente abbassato le loro previsioni di guadagno.

g) Negli ultimi dodici mesi, gli analisti che hanno coperto l’azienda hanno fornito una panoramica ribassista delle stime di EPS, con conseguenti frequenti revisioni al ribasso.

h) Negli ultimi 12 mesi, gli analisti hanno regolarmente abbassato le loro aspettative di EPS. Gli analisti prevedono risultati peggiori per l’azienda rispetto alle loro previsioni di un anno fa.

Puntare su questo titolo del settore media in quanto vicino a un’esplosione rialzista: quali sono gli obiettivi secondo l’analisi grafica e previsionale?

Mondadori (MIL:MN.) ha chiuso la seduta del 20 ottobre a quota 1,166 invariato rispetto alla chiusura precedente.

Time frame giornaliero

La tendenza in corso è ribassista, ma le quotazioni non riescono a scollarsi dal primo livello utile oltre il quale il ribasso verrebbe negato. Le attese, quindi, sono per una discesa dei prezzi, ma una chiusura giornaliera superiore a 1,174 euro farebbe girare al rialzo la tendenza in corso.

Nel caso in cui il ribasso dovesse continuare gli obiettivi sono quelli indicati in figura.

mondandori
Mondadori: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è rialzista, ma ormai da otto settimane le quotazioni sono ingabbiate all’interno del trading range 1,14-1,256 euro. Solo una chiusura settimanale esterna a questi livelli potrebbe dare direzionalità alle quotazioni.

Gli obiettivi al rialzo sono quelli indicati in figura, mentre al ribasso si andrebbero a ritestare i minimi di marzo.

azimut
Mondandori: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

Nel lungo periodo, però, si potrebbe puntare su questo titolo del settore media in quanto vicino a un’esplosione rialzista. Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni hanno toccato il III obiettivo di prezzo in area 0,874 euro prima di scattare al rialzo.

Al momento, però, le quotazioni sono bloccate dalla forte resistenza in area 1,284 euro. Una chiusura mensile superiore a questo livello farebbe scattare una proiezione rialzista con obiettivi in area 2 euro. Monitorare, quindi, con attenzione la chiusura mensile e, come precursore, la chiusura settimanale superiore al livello indicato in precedenza.

Mondadori
Mondadori: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Questo potrebbe essere il momento giusto per un investimento di lungo periodo sul titolo Mediaset

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te