Puntare su Brembo prima dell’inversione ribassista?

Queste ultime sedute del 2019 potrebbero essere l’ultima occasione per puntare su Brembo. Come vedremo nella sezione analisi grafica, infatti, il titolo ha spazio per un ultimo allungo rialzista prima di una possibile inversione ribassista,

D’altra parte anche le raccomandazioni degli analisti non invitano a puntare su Brembo. Il titolo, infatti, risulta essere sopravvalutato. Resta, però, un’ottima società con una situazione finanziaria solida che potrebbe permettere ulteriori sviluppi con acquisizioni di altri assets.

Per approfondimenti e per gli articoli precedenti sul titolo clicca qui.

Raccomandazioni su Brembo degli analisti

Anche per gli analisti il giudizio non cambia. Brembo ha un eccellente bilancio e un buon dividendo, ma al momento è meglio temporeggiare. Al momento, infatti, il titolo è mediamente sopravvalutato del 6,32€, mentre i margini di apprezzamento  sono molto ridotti e sono pari all’1,75%. Il consenso medio è HOLD, per cui gli analisti sono molto prudenti sul titolo.

Consenso medio HOLD
Numero di analisti 5
Prezzo obiettivo medio 10,68  €
Ultimo prezzo di chiusura 11,40  €
Spread / Prezzo obiettivo massimo 1,75%
Spread / Prezzo obiettivo medio -6,32%
Spread / Prezzo obiettivo minimo -21,1%

La situazione finanziaria di Brembo

La società leader dei freni ha un’ottima situazione finanziaria che permette anche di avere una politica di acquisizioni molto importante (Acquistare il titolo Brembo per investimenti di medio termine)

  • Passività a breve e lungo termine: Le attività a breve termine (1,2 miliardi di euro) superano le passività a breve (958,0 milioni di euro) e a lungo termine (484,3 milioni di euro).
  • Livello del debito: Il rapporto debito/patrimonio netto (41,2%) è considerato elevato e si è ridotto dal 110,8% al 41,2% negli ultimi 5 anni.
  • Copertura del debito: Il debito è ben coperto dal flusso di cassa operativo (64,8%).
  • Copertura degli interessi: Gli interessi pagati sul debito sono ben coperti dall’EBIT (copertura 19,3x).
  • Livello delle scorte: la società ha un elevato livello di beni fisici o di inventario.
  • Copertura del debito per attività: Il debito è coperto da attività a breve termine (le attività sono 2,2x di debito).

Analisi grafica e previsionale

Brembo (BRE) ha chiuso la seduta del 6 dicembre a quota 11,4€ in rialzo dello 0,80% rispetto alla seduta precedente.

La chiusura del 6 dicembre potrebbe aver rappresentato l’inizio dell’atto finale del rialzo in corso su Brembo ormai da mesi. Come si vede dalla figura, infatti, la chiusura è stata superiore all’importantissima resistenza in area 111,388€ (II° obiettivo di prezzo). Si sono, quindi, aperte le porte a una prosecuzione del rialzo fino alla massima estensione del rialzo in corso in area 12,967€ (III° obiettivo di prezzo). Su questi livelli, complici anche le raccomandazioni degli analisti, potremmo assistere a un’inversione ribassista di breve.

Un’altra modalità affinché i ribassisti possano prendere il sopravvento è una chiusura giornaliera inferiore a quota 11,388€.

brembo

Brembo: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.