Pulire il phon e la piastra per avere capelli perfetti

Tra gli elettrodomestici più utilizzati tra le mura domestiche rientrano il phon e la piastra per capelli.
Nel caso in cui non si abbia il tempo o la voglia di andare dal parrucchiere, lo stesso risultato può essere raggiunto a casa con questi due accessori di bellezza e un po’ di pazienza.
Ma come provvedere alla pulizia di questi oggetti?
Ecco quali sono i passaggi per pulire il phon e la piastra per avere capelli perfetti.

Capelli perfetti dall’asciugatura…

Innanzitutto è necessario distinguere tra prodotti per l’asciugatura e prodotti per la piega. Avendo funzioni diverse esigono cure diverse.
Il phon non entra direttamente in contatto con i capelli, per cui le parti interessate sono le ventole che aspirano polvere e sporco e il filtro.
La piastra, invece, essendo costituita da basi in ceramica che lavorano direttamente sul capello ad elevata temperatura, bisogna fare attenzione proprio a queste parti.
Il filtro del phon dovrà essere trattato due o tre volte al mese con un’apposita spazzolina dalle setole morbide. Dopo aver effettuato questa operazione, rimuovendo polvere e capelli, bisogna eliminare i residui con un panno soffice.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Quest’ultimo, leggermente inumidito con dell’acqua tiepida, può essere utilizzato anche per pulire le ventole.

… alla messa in piega

Per avere capelli in forma molte donne ricorrono all’uso di piastre professionali per capelli o arriccia capelli.
Sia nel primo che nel secondo caso le temperature sono molto alte poiché si modifica la struttura del capello attraverso il calore.
In questi casi, ciò che si deposita sono proprio i capelli bruciati.
Il metodo più soft per pulire questi attrezzi del mestiere è quello di usare un panno liscio e asciutto in microfibra per eliminare ogni traccia di sporcizia.
Per le zone più piccole e più difficili si può utilizzare un cotton fioc.
Se vi sono tracce di sporco più difficili da eliminare (ad esempio vi sono tracce di un prodotto per la piega), per un’igiene più profonda si possono usare alcol o aceto. Spruzzandoli in un panno morbido e di cotone, laveranno via i residui senza graffiare.

Infine, l’ultimo accorgimento per pulire il phon e la piastra per avere capelli perfetti consiste nel modus operandi.

Ogni operazione deve essere effettuata con delicatezza, assicurandosi che l’apparecchio sia spento e che la spina non sia inserita. Allo stesso modo, se si utilizza dell’acqua per pulire i componenti del phon, attendere che tutto sia asciutto prima di rimettere in funzione l’apparecchio.

Consigliati per te