Pulire gli infissi delle finestre senza rovinarli

Forse nessuno se ne era mai accorto, ma quando si puliscono i vetri delle finestre è importante pulire bene anche gli infissi. Ma non con gli stessi prodotti con cui si lavano i vetri. Inoltre non è necessario lavarli ogni volta che si lavano i vetri. Gli infissi oggi sono quasi tutti in alluminio, solo le case vecchie hanno ancora quelli di legno. Ma vediamo alcune metodi da provare per pulire gli infissi delle finestre senza rovinarli.

Porte e finestre

Ovviamente quando si parla di infissi si parla anche delle porte, non solo delle finestre. Certo è che gli infissi delle porte si sporcheranno meno rispetto a quelli delle finestre. Le finestre si sporcano di più perché sono esposte allo smog della città, alla pioggia e se c’è anche la neve. Se si vive al mare non pensate di essere salvi perché la salsedine rovina moltissimo le superficii. Particolare attenzione va data anche agli infissi delle finestre in cucina perché i vari fumi non sono una mano santa per le superficii.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Pulire gli infissi delle finestre senza rovinarli

Veniamo dunque a noi e vediamo come pulire questi infissi per averli sempre splendidi e puliti. La prima cosa da fare è passare uno straccio e togliere la polvere. Anche se può sembrare pulito, la polvere c’è lo stesso e va rimossa.

Per pulire negli angoli, dove si nasconde un’immensità di polvere, sarà necessario prendere un vecchio spazzolino e grattare con forza. Ora prendere l’aspirapolvere e aspirare la polvere e sporco che è uscito dai vari angoli. Quello che bisogna fare ora è prendere un secchio d’acqua tiepida e versare del sapone di Marsiglia. Lavare ora bene tutte le superfici, anche gli angoli, e poi con un panno asciugare il tutto. Questa operazione andrà ripetuta almeno due volte al mese.

Approfondimento

Perché le setole dello spazzolino sono colorate?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te