Prova a sbucciare una pesca con lo stuzzicadenti

Prova a sbucciare una pesca con lo stuzzicadenti. Le pesche d’estate sono il frutto più consumato dagli italiani insieme all’anguria. Però va detto che mentre l’anguria è abbastanza facile da mangiare, la pesca risulta più difficile. L’anguria puoi tagliarla a fette, a quadretti o anche cerchi, se sei una persona altamente creativa. La pesca no. Ogni volta che si mangia questo frutto infatti si rischia di fare un bel disastro. Ci si sbrodola sempre e la situazione imbarazzante è dietro l’angolo. Ma esiste un modo molto veloce e soprattutto sicuro per mangiare la pesca. Vediamo quale.

Prova a sbucciare una pesca con lo stuzzicadenti

La pesca la conosciamo tutti. Che sia noce, bianca o tabacchiera è uguale, sempre pesca è. Ed esiste un modo per sbucciarla in un batter d’ali di farfalla. Tutto ciò che vi serve è un semplice stuzzicadenti. Oppure un ago, se non avete lo stuzzicadenti, ma non usate coltello o forchetta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Se analizzate bene la vostra pesca noterete una linea che percorre sulla buccia da parte a parte. Una volta trovata questa linea non dovete fare altro che prendere il vostro stuzzicadenti e dolcemente seguire la linea. Come se voleste tagliarla. Una volta tagliata prendete la pesca con entrambe le mani e con i pollici fate dei movimenti verso l’esterno. Noterete subito che la vostra pesca si inizierà a sbucciare praticamente da sola, senza l’utilizzo di coltello o forchetta. Lasciate solo una parte della buccia che potete usare per mantenere la pesca e poi potete procedere a mangiarla.

Il segreto dello stuzzicandenti

Come potrete notare la pesca rimarrà intatta e la buccia è sparita. Potete applicare questo stesso trucco anche quando sbucciate la banana, non solo la pesca. Sei curioso di come si sbuccia una banana una banana con uno stuzzicadenti? Clicca qui per scoprire come si fa.

Consigliati per te