Pro e contro dello smartworking

Lo smart working è il nuovo modo di lavorare che è entrato a far parte delle vite di molte persone da marzo 2020. Anche chiamato “lavoro agile”, è diventata una soluzione adottata da molte aziende per alleggerire in qualche modo la concentrazione di persone negli uffici. Una soluzione su cui non tutti si trovano concordi e quindi si sono venuti a delineare pro e contro dello smartworking.
È una pratica che può essere adottata soltanto in alcuni settori e particolari mansioni. Laddove possibile, permette a molti impiegati e liberi professionisti di continuare a svolgere il proprio lavoro nella comodità di casa.

Analizziamo pro e contro dello smartworking

Pro

  1. Lo smartworking garantisce una certa flessibilità dell’orario di lavoro. C’è una rigidità inferiore sui vincoli di orario da adottare.
  2. C’è maggiore autonomia nel raggiungimento dell’obiettivo di lavoro che è lasciata al singolo, in completa libertà.
  3. Continuità del lavoro e della produzione. Lo smartworking permette di non sospendere la produttività delle attività che decidono di adottarla.
  4. Risparmio economico, che si declina ad esempio in termini di costi di trasporto ed eventuali pasti fuori casa.

Contro

  1. È alto il rischio di isolamento lavorativo. Lavorare tra le mura di casa implica purtroppo una limitata interazione con colleghi e clienti.
  2. Anche l’invasione della sfera professionale in quella privata può essere un problema.
  3. Reperibilità h24. Il rischio di invasione della sfera privata si accentua essendo reperibili tutto il giorno.
  4. Mancanza di empatia, pericolo di alienazione. Vengono infatti meno le forme di cooperazione e lavoro in team.
  5. Sono possibili i problemi di connessione. Sfortunatamente, non tutti dispongono di un’adeguata connessione di rete che possa reggere eventuali sovraccarichi.
  6. Difficoltà di interazione con i clienti. È possibile avere difficoltà nello stabilire un contatto virtuale, specialmente con determinate categorie di clienti.
  7. Molti riscontrano difficoltà nello svolgere mansioni e contemporaneamente la gestione familiare. Gestire il ménage familiare, magari con la presenza figli in età pre-scolare può essere complicato e rendere difficoltoso mantenere un rendimento soddisfacente.

Approfondimento

Anche il datore di lavoro deve pagare i danni per patologie causate da smartworking

Consigliati per te