Prestito troppo costoso? Potresti chiedere i danni alla tua banca

In questo articolo vogliamo comprendere come uscire dalla trappola delle rate di finanziamento insostenibili. In un recente approfondimento, abbiamo visto che la legge tutela i consumatori non più in grado di far fronte ai propri impegni finanziari. Ma cosa succede se le rate che paghiamo sono troppo onerose? La legge prevede un limite massimo al costo di mutui e prestiti. Periodicamente, la Banca d’Italia pubblica una tabella che stabilisce il tasso d’usura. Gli interessi sono ritenuti usurari quando superano i limiti previsti dalla Banca Centrale. La legge punisce gli istituti che applicano interessi d’usura e prevede rimborsi per le vittime. Insomma, paghi un prestito troppo costoso? Potresti chiedere i danni alla tua banca, vediamo come.

Tassi illegali: un esempio pratico

Vediamo  un esempio di un finanziamento illegale perché eccessivamente caro. Un consumatore ha richiesto un prestito personale di 10.000 euro nell’agosto del 2015. Il finanziamento è stato accordato per 5 anni con una rata pari a 259,61 euro mensili. Il consumatore ha appena concluso il rimborso del prestito ed ha pagato 5.564 euro di interessi. Il tasso dell’operazione è stato pari al 19,47% mentre il tasso massimo previsto dalla legge in questo periodo era il 18,42%.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Questa è un’operazione finanziaria illecita perché il tasso applicato è superiore al tasso d’usura. Il cliente ha quindi diritto di chiedere i danni alla banca. Avrà diritto ad ottenere il rimborso immediato di quanto pagato erroneamente finora. Potrà anche pretendere i danni dall’istituto erogatore. Ricordiamo che banche e finanziarie devono rispondere ai reclami entro 30 giorni dal ricevimento. In caso di mancata risposta, i clienti possono fare ricorso all’Arbitro Bancario e Finanziario.

Prestito troppo costoso? Potresti chiedere i danni alla tua banca

I diritti del consumatore non finiscono con il rimborso degli interessi. L’autorità giudiziaria con una perizia econometrica potrà condannare la banca a pagare i danni oltre a perseguire penalmente i vertici dell’istituto. Se pensi di pagare un prestito troppo costoso, potresti chiedere i danni alla tua banca. Puoi controllare se il tuo mutuo o prestito è a rischio usura confrontando il tasso con le tabelle pubblicate trimestralmente dalla Banca d’Italia.

Puoi rivolgerti ad un professionista specializzato per un ulteriore controllo e per chiedere i danni. Ricordiamo che, in caso di tassi usurari, la legge abbasserà il tasso al rendimento del BOT a 12 mesi. Al momento, il Buono Ordinario del Tesoro annuale paga meno dello 0,2%. Nell’esempio visto prima, il tasso scenderebbe di circa 100 volte. Un ottimo motivo per far valere i propri diritti. La redazione di ProiezionidiBorsa continuerà ad informare i lettori in merito ai loro diritti verso banche e finanziarie.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.