Pressione del sangue in equilibrio senza farmaci

Pressione del sangue in equilibrio senza farmaci. L’equilibrio della pressione sanguigna preoccupa oltre 25 milioni di italiani. La pressione sanguigna misura la forza con cui il sangue viene spinto dal cuore all’interno delle arterie. Può subire alterazioni in gravidanza, in menopausa o nei momenti di stress. Se scende troppo, come accade in estate quando fa caldo, l’umidità è elevata o si compiono sforzi, gira la testa e ci si sente svenire. Se la pressione sale molto, cuore e cervello sono in pericolo. La pressione va normalizzata per non correre il rischio di infarto o ictus. Ecco una guida per garantirsi la pressione del sangue in equilibrio senza farmaci, con l’aiuto degli esperti della redazione Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa.

Quali sono i valori corretti della pressione

Secondo le linee guida europee, i valori di pressione minima devono essere inferiori a 80. E quelli di pressione massima devono essere inferiori a 120. Il misuratore di pressione ci mostra questo dato in millimetri di mercurio (mmHg). Nella fascia tra i 35 e i 40 anni, gli uomini possono mostrare valori minori rispetto alle donne. In gravidanza, i valori della pressione possono oscillare tra 90 e 140, ma scendono dopo sei settimane dal parto.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Pressione del sangue, quando misurarla

Misurare la pressione una due volte alla settimana, il mattino appena alzati o prima di cena, è il miglior modo per evitare sbalzi pericolosi. Anche se i valori sono soggettivi, quando la pressione scende sotto 60-70 per la minima o 120 per la massima bisogna intervenire. Possono comparire vertigini, mancamenti, ronzii alle orecchie e si annebbia la vista. È bene ricordare che le app telefoniche e i misuratori a dito e polso offrono misurazioni meno precise degli apparecchi dove si infila il braccio.

Pressione del sangue in equilibrio senza farmaci

Pressione del sangue in equilibrio senza farmaci. L’ipertensione arteriosa può dipendere da una predisposizione familiare. Ma è influenzata da età, obesità, alcolici, fumo, troppo sale tavola, basso consumo di potassio, vita sedentaria e stress prolungato. La pressione tende a salire durante gli inverni rigidi.

Cosa fare per alzare la pressione in modo naturale

Non è consigliabile alzare la pressione con farmaci, se non lo ha ordinato il medico. Per normalizzarla bisogna bere più acqua, fino a due litri al giorno, aggiungere un pizzico di sale iodato (fino a 6 milligrammi al giorno). In caso di giramenti di testa, meglio aggiungere ai tre pasti due spuntini con cibi contenenti magnesio e potassio. Vanno bene uva, banane, kiwi, albicocche, frutta secca, cioccolato fondente.

Cosa fare per abbassare la pressione in modo naturale

Si può abbassare la pressione in modo naturale. Risparmiando denaro e stress. Si devono eliminare il fumo e alcool, evitare uva, cachi e fichi, cibi precotti e da fast food, affumicati, snack salati, salse e liquirizia. Sostituire il sale con erbe di Provenza, aumentare l’attività fisica giornaliera. Chi assume farmaci per tenere bassa la pressione, deve evitare pompelmo e liquirizia. E soprattutto legumi, frutta, banane, arance e patate, sale a basso contenuto di sodio. Perché contengono potassio, che può interagire con alcuni medicinali.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.