Prepariamoci ad avere un balcone ricco di colori anche a novembre con queste splendide piante

Con l’arrivo del freddo si pensa di dover rinunciare ai tanti bellissimi colori dei fiori cui eravamo abituati in estate. Ma ci stiamo sbagliando, perché come sempre la natura è estremamente generosa. Infatti così come offre alimenti sani e nutrienti in ogni stagione, allo stesso modo regala fiori e piante colorate anche in autunno-inverno. Pertanto basterà saper scegliere e optare per le piante più adatte alle temperature più basse. In tal modo potremmo avere balconi dai colori avvolgenti e profumi inebrianti anche in nei giorni più cupi dell’inverno.

Inoltre, coltivare un giardino, un orto o anche semplicemente le piante dei balconi è terapeutico per sconfiggere l’ansia, lo stress e la tristezza. Infatti osservare il ciclo di una pianta e prendersene cura infonde tranquillità, serenità e un senso di bellezza nel cuore. Per apportare anche benessere al nostro organismo si potrebbe poi avere sul nostro balcone il mirtillo rosso. Infatti, coltivare questa pianta colorata ci aiuterà ad avere antiossidanti e antinfiammatori a portata di mano.

Prepariamoci ad avere un balcone ricco di colori anche a novembre con queste splendide piante

Grazie alla generosità di Madre Natura anche in autunno-inverno potremmo avere balconi fioriti e renderli così belli da destare l’invidia di vicini e passanti. Pertanto potremmo scegliere una di queste piante coloratissime e riempire i nostri occhi di colori ogni volta che guardiamo fuori.

Tra le piante da scegliere per realizzare il nostro scopo rientra sicuramente la Camelia o Camellia Sasanqua.

Questa pianta, di origini giapponesi, è sempreverde e fiorisce tra il mese di novembre e di dicembre e gennaio. I suoi fiori sono numerosi e leggermente profumati, possono essere di colore bianco, rosso fuoco brillante o rosato. Per la sua coltivazione, il terreno deve avere un PH di 5-5,6 e deve essere ben drenato. Nonostante però questa pianta sia in grado di sopportare temperature vicine allo zero, non tollera la neve sulle foglie e il vento.

Piante amanti del freddo

Altra pianta tipica della stagione fredda è l’Erica, talmente ricca di fiori che le sue foglie quasi non si vedono. Al diminuire delle temperature, aumentano i suoi fiori colorati dalle mille sfumature del giallo, rosa o arancio. Infatti ama il freddo e la neve e predilige un terriccio umido.

Infine, altra pianta amante del super freddo e che non può mancare sui balconi invernali è la Rosa di Natale o Elleboro. È una pianta rustica, erbacea e perenne dai fiori grandi ed eleganti di un candido bianco. Pertanto, a questo punto prepariamoci ad avere un balcone ricco di colori anche a novembre con queste splendide piante.

Infine se tra le nostre piante abbiamo i ciclamini, altra pianta tipicamente autunnale e ricca di colori, con questi semplicissimi trucchetti allontaneremo muffe e parassiti.

Approfondimento

Anche i piccoli terrazzi saranno fioriti e colorati con queste piante straordinarie per tutto l’anno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te