Prepararsi in tempo per marzo, il mese giusto per potare queste piante e alberi

Marzo è da sempre un mese di potatura per via del primo clima caldo di stagione e dell’arrivo della primavera. In questa fase è importante non eccedere mai nel taglio, specie se alcune piante ricevono la potatura per la prima volta.

Bisognerà rispettare comunque forma e direzione di partenza dei rami. Ma quali piante e arbusti necessitano di potatura? Ecco qualche consiglio della Redazione per prepararsi in tempo per marzo, il mese giusto per potare queste piante e alberi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Terminare le potature iniziate

Prima di passare alle potature da eseguire (e iniziare) nel mese di marzo, bisogna accennare a quelle iniziate nella stagione fredda e da completare. Alcune piante e arbusti necessitano di una prima fase di potatura nella stagione invernale, da terminare poi con l’arrivo della primavera. Tra queste gli alberi caducifoglie, tra cui l’acero, la betulla, il castagno o il faggio. A marzo, basterà semplicemente terminare il lavoro iniziato nella stagione fredda.

Potature primaverili

Prepararsi in tempo per marzo, il mese giusto per potare queste piante e alberi, è assolutamente fondamentale. In questo modo, è possibile non correre il rischio di vedere piante sofferenti o poco rigogliose durante il caldo estivo.

In questo periodo bisogna potare dapprima gli alberi da frutto. Pesco, albicocco, albero da kiwi o il susino sono solo alcune tipologie delle miriadi di alberi da frutto esistenti. Chi possiede queste piante è consapevole del duro lavoro che inizia con la primavera.

Le rose a cespuglio e rampicanti

Tra i fiori da potare a marzo esistono certamente le rose. Se la rosa cresce a cespuglio, marzo è il mese giusto per recidere i rami provati dal freddo e per potare i rami giovani. Ognuno di questi ultimi deve rimanere con all’incirca 3 o 4 gemme. Stesso discorso per le rose rampicanti, in cui bisogna eliminare ogni piccolo ramo laterale e superfluo rispetto a quello principale.

Qualche consiglio di potatura

Ogni albero o pianta possiede proprie peculiarità, per cui è poco proficuo fare di tutta l’erba un fascio (letteralmente parlando). Tuttavia, esistono alcune linee guida comuni nella potatura di ogni albero o fiore.

Consigliamo sempre di potare in direzione obliqua, senza mai recidere in modo netto e dritto i rami superflui. È buona norma, poi, tentare di eliminare i rami interni, che non crescerebbero comunque perché ostacolati dagli altri nel raggiungimento dei raggi solari.

Una buona attrezzatura di dotazione è, ovviamente, fondamentale. Per chi non la possedesse, c’è ancora tempo per prepararsi in tempo per marzo, il mese giusto per potare queste piante e alberi.

Consigliati per te