Potremmo chiamarla l’insalata alleata del cervello perché con i suoi ingredienti semplici e gustosi aiuterebbe mente e memoria

Recentemente in un convegno internazionale di medicina, l’avocado sarebbe stato definito “alleato del cervello”. Grazie infatti ai recenti studi, questo frutto tropicale, dal prezzo non proprio economico, sarebbe una vera e propria sveglia per le attività cerebrali. Migliorerebbe il ragionamento, stimolando anche la memoria e i processi cognitivi. Ovviamente, inserito in una vita quotidiana regolare, fatta anche di attività fisica, poco stress, niente fumo e tanto sport. Non dobbiamo infatti pensare che l’avocado da solo possa fare i miracoli. Ma, questo frutto non è l’unico riconosciuto dalla scienza come promotore della salute cerebrale. Andremo a vedere infatti in questo articolo un’insalata particolarmente salutare, che vanterebbe degli ingredienti amici della nostra materia grigia.

Il piacere di un’insalatona veloce e nutriente

Sono sempre di più i maschietti che hanno imparato dalle signore la piacevole abitudine di mangiare un’insalatona. Possiamo, infatti anche pensare di alternare la pasta con qualche piatto freddo, dalla ricetta assolutamente imperdibile, in queste torride giornate estive. Pensiamo anche solo alla semplicità di una caprese, che contiene comunque pomodori, olio e origano. Alimenti e condimenti che la scienza alimentare sosterrebbe nella famosa piramide del benessere a tavola. La nostra insalatona va proprio ad abbinare la ricerca di qualcosa di fresco e alternativo, con l’obiettivo di mangiare sano, ma senza che ci rimanga l’appetito.

Potremmo chiamarla l’insalata alleata del cervello perché con i suoi ingredienti semplici e gustosi aiuterebbe mente e memoria

Tra gli alimenti che gli esperti considerano alleati del cervello, ecco che potremmo utilizzare nella nostra insalatona:

  • radicchio rosso e noci;
  • olio Evo e cavolfiore crudo grattugiato;
  • pomodori e peperoni;
  • olio Evo e mais.

Con cosa accompagnare

Il tutto accompagnato da un pacchetto salutare di crackers ai cereali integrali, le cui fibre aiuterebbero non solo il cervello, ma anche fegato e intestino. Potremmo chiamarla l’insalata alleata del cervello iniziare a prepararla già stasera, per la gioia anche del nostro metabolismo.

Lettura consigliata

Preparare un primo originale e sportivo con un occhio alla linea e 1 al gusto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te