Poste Italiane si espandono in Cina un altro motivo per puntare sul titolo?

Poste Italiane si espandono in Cina un altro motivo per puntare sul titolo? È di questi giorni, infatti, la notizia secondo la quale il gruppo Poste Italiane ha acquistato il 51% di Sengi Express con sede ad Hong Kong. La società è attiva nella creazione e nella gestione di soluzioni logistiche soprattutto per l’e-commerce. È chiaro, quindi, l’obiettivo di Poste Italiane di rafforzare la sua presenza in uno dei mercati più importanti al Mondo.

Prima di passare all’analisi grafica ricordiamo solo uno dei punti di forza del titolo Poste Italiane: il rendimento del dividendo che alle quotazioni attuali si aggira in area 5,5%. Che il dividendo sia uno dei punti di forza del titolo è chiaro dal rendimento del titolo con e senza dividendo a cinque anni. Nel primo caso è del 71,5%, nel secondo, invece, del 28,6%.

Poste Italiane si espandono in Cina un altro motivo per puntare sul titolo? Cosa ne pensa l’analisi grafica?

Poste Italiane (MIL:PST) ha chiuso la seduta del 26 gennaio a quota 8,362 euro in rialzo del 1,88% rispetto alla seduta precedente.

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

Time frame settimanale

La proiezione in corso è rialzista, ma sta trovando un fortissimo ostacolo nella resistenza in area 8,67% individuata dal I obiettivo di prezzo. D’altra parte la tendenza rialzista è sostenuta dal supporto in area 7,97 euro. Solo una chiusura settimanale esterna a questi livelli potrebbe dare direzionalità alle quotazioni.

Al rialzo gli obiettivi sono quelli indicati in figura. Al ribasso, invece, si potrebbe tornare sui minimi di marzo/aprile 2020.

È importante osservare che al momento lo Swing Indicator è impostato al ribasso.

poste italiane

Poste Italiane: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

Nel lungo periodo la tendenza in corso è al rialzo e gli obiettivi sono molto ambizioni per il titolo. Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni di Poste Italiane potrebbero più che raddoppiare il loro valore.

Solo una chiusura mensile inferiore a 7,93 euro metterebbe in crisi lo scenario di lungo termine.

poste italiane

Poste Italiane: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

 

Il consiglio dell’Analista

Poste Italiane è un titolo non consigliato a chi voglia fare trading intraday o di corso respiro. È un ottimo strumento, invece, per chi voglia pianificare investimenti di lungo periodo. Quelli che un tempo venivano chiamati cassettisti.

Approfondimento

I mercati azionari tornano al rialzo ma solo domani confermeranno o meno le loro intenzioni

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te