È il momento giusto per acquistare azioni?
Se hai 350.000 €, ricevi aggiornamenti periodici e scarica senza spese Prospettive sul Mercato Azionario. Scopri di più >>

Poste Italiane e Alitalia: un binomio pericoloso

In uno stato sovrano le aziende pubbliche  a partecipazione pubblica sono sempre state finanziate con denari fior di conio. Nessuno può dimostrare che universalmente sia stato emesso, da qualsivoglia nazione, paritetico debito pubblico.

Da quando però è nata l’UE questa equazione è diventata obbligatoria e certificata dal vertice delle comunità di stati… Fatto salvo che poi sulle banconote degli euro non si trova nemmeno la dicitura pagabili al portatore…chiusa parentesi.

Or dunque l’unica soluzione di quando una nazione , magari già indebitata come l’Italia, vuole sostenere una propria azienda e/o coprire necessità di varia natura è costretta ad andare a spolpare altre realtà produttive.

De casi:
–  l’INPS costretta già da diversi anni a pagare la cassa integrazione coi fondi teoricamente accantonati per i futuri pensionati, in questo caso possiamo trovare per lo meno una contiguità: sempre fondi di lavoratori  per lavoratori sono(cosa che dal nostro punto di vista rimane comunque ingiustificabile e foriera di futuri enormi problemi)…

Poste Italiane e Alitalia: un binomio pericoloso ultima modifica: 2018-09-24T15:46:52+00:00 da Gianluca Braguzzi

Trova il tuo broker

XTB
Tickmill
XM
Ava Trade

Le Fonti TV
Segui Le Fonti TV su Facebook

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.