Poste si conferma un titolo sul quale puntare

Poste Italiane (PST.IT) ha chiuso la seduta del 16 gennaio a 7,354€ in rialzo dell’1,86% rispetto alla chiusura della seduta precedente.

Il titolo continua a sovraperformare sia l’indice del settore di riferimento (assicurativi) che quello italiano, qualunque sia il periodo considerato. Per una visione d’insieme si rimanda alla seguente tabella.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Poste Italiane: performance del titolo

7 Day 30 Day 90 Day 1 Year 3 Year 5 Year
Poste Italiane (PST) 3.5% 6.6% 20.2% 12.5% 16.2%
Assicurativi Italiani 2,1% 4.7% 8.1% -2.6% 1.4% -15.4%
Mercato Italiano 0.6% 1.7% -0.9% -17.1% -17% -34.7%

Il giudizio medio degli analisti è OUTPERFORM con prezzo obiettivo medio a 7,81€. Viste le quotazioni attuali, quindi, il titolo Poste Italiane non presenta, almeno per gli analisti, un forte margine di apprezzamento.

Analisi tecnica e previsioni sul titolo Poste Italiane

Sul titolo prosegue la proiezione rialzista di cui parlavamo nell’articolo Poste Italiane vicine a un ritracciamento di breve?. In quell’occasione scrivevamo

Sul time frame giornaliero è in corso una proiezione rialzista che ha già raggiunto il suon I° obiettivo di prezzo in area 7,044€. Durante le ultime due sedute, però, si potrebbero essere verificate le condizioni per un’inversione ribassista di Poste Italiane. Dopo una chiusura superiore a 7,044€, infatti, le quotazioni hanno chiuso sotto questo valore. Potrebbe essere, quindi, una perfetta trappola per tori. In questo caso potremmo avere ritracciamenti almeno fino in area 6,82€. Solo chiusure giornaliere, però, potrebbero indurre a inversione ribassista.

Il rialzo, invece, continuerebbe verso area 7,6166€ (II° obiettivo di prezzo) qualora la resistenza in area 7,044€ venisse rotta in chiusura di giornata.

E’ esattamente quello che si è verificato. Ritracciamento e tenuta di Poste Italiane di area 6,82€ con ripartenza al rialzo e rottura della forte resistenza in area 7,044€. A questo punto le quotazioni sono dirette verso il II° obiettivo di prezzo in area 7,6166€. La massima estensione del rialzo in corso si trova in area 8,16€. Se dovesse essere raggiunta il titolo andrebbe a segnare nuovi massimi storici.

I ribassisti potrebbero prendere il sopravvento solo con chiusure giornaliere del titolo inferiori a 7,044€.

Poste Italiane: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Poste Italiane: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te