Possiamo dare una nuova vita ai calzini ingialliti senza per forza gettarli via con questi facili trucchetti della nonna

I calzini sono un capo d’abbigliamento che indossiamo tutti i giorni per ripararci dal freddo. Magari per girare comodi in casa, senza dover per forza indossare delle ciabatte. Spesso, però, usura, lavaggi sbagliati, bassa qualità dei materiali e polvere accumulata sotto la pianta del piede comportano l’ingiallimento dei nostri calzini. Nella maggior parte dei casi siamo costretti, magari controvoglia, a gettarli via. Una problematica che si presenta soprattutto con calzini di colore chiaro: dal bianco al giallo, dal rosa all’azzurro. Macchie e aloni fastidiosi che si accumulano, e che non ci lasciano altra scelta. Buttar via tutto e comprarne dei nuovi. Nella maggior parte dei casi, poi, nel tentativo di evitare che questi finiscano nella pattumiera, ricorriamo a soluzioni drastiche. Lavaggi su lavaggi in lavatrice o risciacqui con prodotti chimici come la candeggina. Il più delle volte con inutile perdita di tempo e dubbi risultati.

Possiamo dare una nuova vita ai calzini ingialliti senza per forza gettarli via con questi facili trucchetti della nonna

Pertanto, spesso decidiamo di tagliare la testa al toro e comprare direttamente dei calzini nuovi. Ovviamente, ciò che non sappiamo è che possiamo ovviare a queste problematiche con veloci e naturali trucchetti della nonna. Di solito, quando si parla di metodi della nonna, si fa riferimento a soluzioni low cost con ingredienti facilmente reperibili in casa. Dunque, ingredienti e prodotti che tutti noi abbiamo in dispensa, che magari svolgono funzioni principali differenti da quelle per cui vengono effettivamente usati. È il caso del limone e dell’aceto, veri e propri must, compagni ideali utili a risolvere tantissimi problemi in fatto di pulizie. Pertanto, anche per risolvere l’odioso problema dei calzini ingialliti e per dare loro una nuova vita, possiamo utilizzare ingredienti naturali facilmente reperibili in casa. Andiamo, quindi, a vedere quali prodotti possiamo usare.

Semplici trucchetti

Un primo rimedio è quello di utilizzare il lievito per i dolci. In questo caso, basterà semplicemente aggiungere un po’ di lievito nel cassetto della lavatrice assieme al detersivo e avviare regolarmente il lavaggio. Il lievito contribuirà a smacchiare i nostri calzini, facendoli ritornare al loro naturale splendore.

Un altro rimedio interessante e di facile esecuzione è quello di utilizzare una pastiglia per la lavastoviglie. In questo caso, dovremo semplicemente scioglierla in una bacinella colma d’acqua calda. Lasciare per qualche ora in ammollo i calzini e risciacquarli con acqua tiepida.

L’ultimo trucchetto infallibile, già protagonista di differenti usi in casa, è il dentifricio. In questo caso, basterà soltanto cospargere con una minima quantità i calzini e strofinare per bene con l’aiuto di uno spazzolino da denti.

Dunque, ecco come possiamo dare una nuova vita ai calzini ingialliti senza per forza gettarli via con questi facili trucchetti della nonna. Economici e veloci, i rimedi della nonna ci aiutano a superare velocemente le numerose insidie della nostra vita quotidiana.

Approfondimento

Quasi nessuno conosce questo straordinario rimedio della nonna per togliere la puzza di pesce e uova dalle posate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te