Portiamo il Trentino in tavola con la torta di patate 

Nobile cucina quella del Trentino Alto Adige. Questa Regione del Nord regala all’Italia numerose pietanze ideali da gustare durante i mesi invernali. I più conosceranno senza dubbio i canederli e la polenta. Ma gli altoatesini ci sanno fare anche con altri piatti.

Oggi ne vediamo uno forse meno conosciuto, ma comunque molto invitante. Non ci resta che vedere la ricetta. Portiamo il Trentino in tavola con la  torta di patate. In Val di Non si usa fare anche delle frittelle più piccole di una torta, note come tortei di patate.

Gli ingredienti

Ecco la lista degli ingredienti occorrenti:

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

a) 1 kg di patate;

b) 100 grammi di farina 00;

c) una o due uova;

d) 2 dl d’acqua;

e) spressa trentina delle Giudicarie DOP, quanto basta;

f) 50 grammi di burro;

g) olio evo, quanto basta;

h) sale, quanto basta;

i) pepe nero, quanto basta.

Portiamo il Trentino in tavola con la torta di patate: la preparazione

Laviamo accuratamente le patate, asciughiamole e peliamole. Una volta pelate, grattugiamo le patate all’interno di un recipiente. Vi aggiungiamo le uova e la farina. Amalgamiamo gli ingredienti. Dunque aggiungiamo gradatamente anche l’acqua. Infine aggiungiamo il sale, il pepe e l’olio.

Dentro una una tortiera versiamo il preparato, dopo averla cosparsa di burro. Sopra il preparato di patate versiamo il formaggio trentino tagliato a cubetti. Per questa torta si usa la Spressa delle Giudicarie, un formaggio vaccino semigrasso a pasta semidura. Insieme al formaggio mettiamo anche qualche fiocco di burro fresco. Aggiustiamo ancora di sale, olio e pepe.

La nostra torta è pronta per essere infornata a 180 gradi. Lasciamo cuocere per trenta, massimo quaranta minuti. In Trentino, questo prodotto tipico si accompagna in tavola con salumi, formaggi e verdure. Una signora torta di patate, inoltre, ha bisogno di un signor vino. Consigliamo, quindi, di aprire un Lagrein, un Teroldego o un Marzemino Trentino. In alto i calici, ma aspettiamo qualche minuto che la torta si rapprenda prima di servirla.

Approfondimento

Pasticcio di formaggi e pomodori che si scioglie in bocca

Consigliati per te