Portiamo colore e freschezza nel piatto con il polpo rosticciato su vellutata di carote

Tra le molte eccellenze culinarie che presentiamo quotidianamente, oggi ne proponiamo una a base di pesce. La ricetta che illustriamo di seguito ha come protagonista un mollusco nobile: il polpo. Con il polpo rosticciato su vellutata di carote portiamo colore e freschezza nel piatto. Questa ricetta la possiamo servire sia come antipasto sia come un ottimo secondo piatto. È una delizia che si presta bene per le serate in compagnia. L’ideale da preparare se si hanno ospiti in casa. La preparazione, infatti, è molto semplice e il risultato lascerà i commensali sbalorditi.

Ingredienti

Ecco la lista degli ingredienti occorrenti:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

a) 600 grammi di polpo;

b) quattro carote;

c) una patata;

d) sale, quanto basta;

e) olio evo, quanto basta;

f) prezzemolo, quanto basta;

g) aceto balsamico (facoltativo).

Ecco come cucinare il polpo

Per prima cosa sarà essenziale pulire bene il polpo. Una volta sciacquato lo mettiamo a mollo in abbondante acqua e lo portiamo a bollore. Dopodiché lo facciamo raffreddare per una mezz’ora circa.

Nel frattempo, facciamo bollire anche le carote e la patata dopo averle lavate e pelate con cura. Lasciamo i due ingredienti sul fuoco per circa quaranta minuti.

Appena terminata la cottura, tagliamo la patata e le carote in pezzettoni. Li mettiamo all’interno del frullatore insieme all’olio e al sale. Se necessario, aggiungiamo un mestolo d’acqua bollente. Dunque, frulliamo tutto, fino ad ottenere una consistenza corposa.

A questo punto, prendiamo una bistecchiera e la facciamo riscaldare. Vi poggiamo il polpo intero e lo scottiamo su tutti i lati per diversi minuti. Sarà fondamentale farlo cuocere bene all’esterno, mantenendolo tenero all’interno. Attenzione a non lasciarlo troppo sulla fiamma. Il rischio è che diventi gommoso.

È tutto pronto per l’impiattamento. Sui piatti disponiamo la vellutata di carote. Nel frattempo, su di un tagliere, ricaviamo i pezzi di polpo che andremo ad adagiare sulla vellutata

Infine, guarniamo i piatti con un filo d’olio, del prezzemolo tritato finemente e un goccio di aceto balsamico.

Approfondimento

Se “Portiamo colore e freschezza nel piatto con il polpo rosticciato su vellutata di carote” è stato interessante, consigliamo un’altra ricetta a base di pesce. Qui sotto si può trovare il link dell’articolo.

Champagne e pepe rosa per accompagnare i gamberoni del nostro cenone

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te