Portentosi questi stuzzicanti burger vegetali ricchi di proteine e fibre semplici da cucinare in forno o padella

Solo qualche giorno fa parlavamo di come capiti spesso di tornare a casa e desiderare che la cena sia pronta. La stanchezza a volte è più forte dell’appetito. Spesso si finisce a sgranocchiare qualche galletta oppure per scongelare qualcosa, magari mangiare un piatto pronto confezionato.

Ma possiamo vincere la pigrizia e preparare un piatto sfizioso e nutriente in 15 minuti. Come abbiamo visto per le morbide polpette al forno senza carne né uova sono sufficienti pochi ingredienti. Abbiamo pensato a stuzzicare l’appetito anche con gli occhi con una ricetta che riprende un grande classico dei fast food, ma in versione salutare.

Sono portentosi questi stuzzicanti burger vegetali ricchi di proteine e fibre semplici da cucinare in forno o padella. Un piatto unico e leggero che unisce le fibre dei legumi con quelle delle verdure di stagione. In più il corpo godrà di vitamine e antiossidanti fondamentali per rafforzare il corpo. Tutto arricchito da un contorno a piacimento. Ma vediamo insieme come preparare questi burger che non ci faranno rimpiangere la versione classica.

Portentosi questi stuzzicanti burger vegetali ricchi di proteine e fibre semplici da cucinare in forno o padella

Per preparare i nostri burger avremo bisogno di:

  • 200 grammi di lenticchie o ceci precotti;
  • 200 grammi di quinoa;
  • 100 grammi di zucca cotta;
  • 1 cipolla o porro;
  • pangrattato o farina di ceci o altra farina q.b.;
  • erbe aromatiche a piacimento;
  • olio evo;
  • sale.

La preparazione 

Iniziamo cuocendo la quinoa in abbondante acqua salata. Basteranno pochi minuti per cuocersi. Una volta cotta, scoliamola e lasciamola a raffreddare. Continuiamo tritando la cipolla e le erbe aromatiche prescelte. In un frullatore abbastanza capiente versiamo il legume cotto, la quinoa, la zucca e frulliamo.

In una ciotola abbastanza grande versiamo il composto frullato, il trito di cipolla e di erbe, il sale e la farina di ceci. Alcune persone preferiscono il sapore del pangrattato, ma la ricetta non cambierà se usiamo uno o l’altro. Una nota per l’impasto: deve risultare morbido ma non appiccicoso, così da poter realizzare i burger.

Aiutandosi con le mani e un coppapasta formare i burger e adagiarli su carta forno. Ora preriscaldiamo il forno o la padella. In entrambi i casi versiamo un filo d’olio sulla superfice dove cuoceremo i burger. Cuociamoli da entrambi i tali fino a ottenere una superficie dorata. Ora non serve altro che trovare del pane o accompagnare il burger con dell’insalata fresca o delle verdure cotte.

Approfondimento

Burger di fagioli cannellini croccanti fuori e cremosi dentro da leccarsi i baffi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te