Porte girevoli in Permasteelisa, via i Giapponesi, entrano gli Americani

Cambiamenti in vista per una azienda italiana: porte girevoli in Permasteelisa, via i giapponesi, entrano gli americani. Lixil ha ceduto l’azienda trevigiana a Atlas Holding.

L’azienda Permasteelisa è sul mercato da oltre quattro anni. Durante questo arco di tempo sono saltate varie trattative: nel 2016 all’asta si erano affacciate fondi di private equity come Alpha, Permira, Cinven, Pai e Carlyle. Non se ne fece nulla. Successivamente ci fu il tentativo dei cinesi  di Grandland Holding. Fu fissato anche il prezzo: 467 milioni di euro  ma subentrò al momento del closing un intoppo. La Committee on Foreign Investment in the United States-CFIUS non diede l’autorizzazione. Grandland Group, nonostante tutte le referenze, la quotazione alla Borsa di Shenzhen dovette ritirarsi in buon ordine.

Porte girevoli in Permasteelisa: la trattativa

Si è giunti ad oggi con il fondo americano Atlas Holding che è riuscita a mettere a segno il colpo. Soddisfatto della riuscita dell’operazione il ceo di Lixil che così consegna l’azienda trevigiana nelle buone mani di Atlas Holding che vanta una solida reputazione in termini di valorizzazione del capitale umano e finanziario. Per Atlas Holding un’acquisizione strategica visto l’esperienza nei mercati dei materiali da costruzione e delle costruzioni commerciali va ad arricchirsi di nuovi sbocchi.

Per chi non conosce Permasteelisa

L’azienda trevigiana è stata fondata 47 anni fa. Ha basi in 4 continenti, con una rete in 30 paesi e ha alle proprie dipendenze 6mila persone. Tra i suoi lavori più importanti quelli della copertura in vetro della  Sydney Opera House, la  sede del centro direzionale della Apple a Cupertino, il Moma di New York. Purtroppo la crisi di commesse e i tempi che cambiano hanno costretto a rivedere i piani. Sono stati accettati lavori in aree con marginalità più bassa rispetto ai target tipo Medio Oriente, Azerbaijan, Filippine e Thailandia. C’è da sottolineare che l’azienda finanziariamente è solida, grazie alla giapponese Lixil che ha ripianato qualche vecchio debito dovuto a perdite legate a vecchi progetti che sono stati messi da parte. Oggi si apre una nuova pagina porte girevoli in Permasteelisa. Il futuro è stato assicurato.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te