Pollo croccante e succulento con due ingredienti speciali che abbiamo già in cucina

Che sia per la dieta o semplicemente per gusto, il pollo è uno degli alimenti più consumati al Mondo.

C’è chi ne mangia grandi quantità per via dell’elevato contenuto proteico, c’è invece chi lo predilige alla carne perché più delicato e leggero. Non sottovalutiamo, poi, il suo costo certamente ridotto rispetto al pesce e alla carne, che probabilmente è una delle ragioni principali della sua diffusione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Per un motivo o per un altro, ecco che il famoso petto di pollo è sempre presente sulle nostre tavole.

Tuttavia, spesso e soprattutto se non è di ottima qualità, potrebbe risultare leggermente gommoso e poco saporito. D’altra parte, se stiamo seguendo una dieta, non possiamo preparare ricette speciali e rischiamo di mangiare letteralmente senza sapore. Come rimediare in questi casi, senza sperimentare ricette pesanti e grasse? Un modo c’è e lascerà i nostri Lettori a bocca aperta.

Pollo croccante e succulento con due ingredienti speciali che abbiamo già in cucina

Niente aromi e spezie particolari, difficili da trovare e talvolta anche poco accessibili dal punto di vista economico. Ci basterà aprire prima la dispensa e prendere il miele, poi il frigo e prendere il limone. Proprio questi sono i due ingredienti speciali che ci garantiranno un secondo piatto assolutamente squisito.

In un precedente articolo abbiamo già parlato dell’utilizzo del miele in cucina, in quel caso per rendere le patate al forno gustose e croccanti.

Allo stesso modo, il connubio tra miele e limone trasformerà il pollo da piatto povero e semplice a gourmet e saporito.

Vediamo adesso come realizzarlo e qual è il modo migliore per cucinare il pollo con questa sorta di salsetta.

Ai fornelli

Prendiamo una ciotolina, spremiamo un limone e aggiungiamo un cucchiaino di miele e un filo d’olio d’oliva. È preferibile usare miele liquido e non cristallizzato perché quest’ultimo potrebbe non sciogliersi e restare leggermente solido.

Mescoliamo energicamente, versiamolo su un piatto largo e passiamo il pollo sulla salsetta stessa. Dopo averle “imbevute” adeguatamente, adagiamo le nostre fette su una padella antiaderente e cuociamo a fuoco lento da entrambi i lati. Per un tocco in più, possiamo aggiungere una spolverata di rosmarino, che regala al nostro piatto una nota profumata e aromatica.

Se invece decidiamo di usare il forno, allora procediamo allo stesso modo, ma evitiamo le temperature troppo elevate perché le fette potrebbero diventare troppo asciutte.

Pollo croccante e succulento con due ingredienti speciali che abbiamo già in cucina e che probabilmente non si aspettava quasi nessuno. Un tocco originale per un sapore unico, semplice e prelibato.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te