Pollo al forno croccante fuori ma morbido dentro come in rosticceria se usiamo astutamente questi 2 ingredienti semplicissimi

Mettere d’accordo tutta la famiglia con un solo piatto è sempre un’impresa impegnativa. Qualcuno preferisce un taglio di carne piuttosto che un altro e le modalità di preparazione non sempre soddisfano il palato di tutti. Il pollo, però, è uno di quegli alimenti che piace facilmente a grandi e piccoli e che possiamo preparare in tanti modi davvero sfiziosi.

Non servono lunghissime cotture come per gli arrosti e neppure troppi ingredienti, che rischierebbero di coprirne il sapore delicato. Basta solo puntare sugli abbinamenti giusti per renderlo dorato e croccante ma, soprattutto, invitante alla vista e al palato di tutti.

Di cosa avremo bisogno per questa ricetta

  • 380 grammi di petto di pollo (possibilmente a fette);
  • senape quanto basta;
  • pangrattato quanto basta;
  • olio d’oliva a piacere;
  • sale e pepe a piacere.

Un ottimo pollo al forno croccante fuori ma morbido dentro come in rosticceria se usiamo astutamente questi 2 ingredienti semplicissimi

Si tratta del pangrattato e della senape, un’accoppiata vincente per rendere il pollo buono come nelle migliori rosticcerie. Anche se esistono tantissimi modi di sostituire il pangrattato nelle ricette, in questo caso si tratta di un ingrediente essenziale.

L’altro ingrediente è la senape, davvero molto consumata e apprezzata in tantissime ricette. Anche se molti la consumano a tavola, esistono anche tantissime ragioni per coltivarla come pianta ornamentale, tra cui la sua grande resistenza.

Come cucinarlo in pochi e semplici passaggi

Ma come ottenere un pollo al forno croccante fuori ma morbido dentro e che si scioglie in bocca?

Bisognerà preriscaldare il forno a 200 gradi in modalità statica. Coprire una teglia con carta forno e ungerla leggermente. Adagiare sulla teglia il pollo e ricoprire le fettine con la senape su tutta la loro superficie.

Aggiungere il pangrattato e pressarlo leggermente per farlo aderire alla senape e alla carne. Volendo, è possibile anche praticare una doppia impanatura.

Salare, pepare e irrorare d’olio ogni fetta e infornare per 30 minuti circa. Un tempo di cottura minore o leggermente maggiore potrebbe dipendere dallo spessore delle fettine. Cambiare il forno in modalità ventilata durante gli ultimi 5 minuti di cottura.

Questo piccolo trucco serve a far dorare il pangrattato e a rendere il pollo davvero invitante. Il consiglio è di servire questa delizia con un’insalata mista e di gustarlo ben caldo e croccante.

Approfondimento

I migliori contorni da mangiare per insaporire la carne senza renderla stopposa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te