Poco probabile che da questi livelli parta un rally rialzista dei mercati-Gerardo Marciano

A cura de il Dott. Gerardo Marciano è Amministratore Delegato di Proiezionidiborsa Holding

I mercati non riescono a digerire l’esplosione di momentum successiva all’elezione di Trump e da diversi giorni continuano a muoversi senza alcun senso.

Come da nostro frattale previsionale, i mercati americani dovrebbero continuare a  salire fino alla fine dell’anno.

Figura 1_Frattale previsionale anno 2016 e quello che è realmente successo

2016

Dal frattale si evidenzia che i mesi di novembre e dicembre sono attesi al rialzo.

Un pericolo per questo scenario proviene da una sorta di anomalia statistica.

Il 2016, infatti, è un anno molto particolare. Per la settima volta dal 1951, infatti, abbiamo un Presidente USA che non potrà essere rieletto.
Cosa è successo nei casi precedenti?
4 volte su 6 l’anno delle elezioni si è chiuso in territorio fortemente negativo.
Guardando questa correlazione, quindi, abbiamo una probabilità del 67% che l’anno chiuda in territorio negativo.
Bisogna, quindi, essere cauti in quanto non c’è univocità nelle indicazioni che derivano dall’analisi statistica delle serie storiche.

Prima di procedere, riepiloghiamo il trend in corso.

Quale è il trend in itinere del trimestre ottobre/dicembre? Cosa monitorare?

Future Ftse Mib

Trend ribassista. Possibili rimbalzi fino all’area 16.365/16.760. Il trend diventa rialzista solo con chiusure daily e poi settimanali superiori ai 16.870. Long sopra 16.870. Short sotto 16.635.

Future Dax

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti fino all’area 10.420/10.374. Il trend diventa ribassista solo con chiusure daily e poi settimanali inferiori ai 10.374. Long sopra 10.752. Short sotto 10.374.

Future Eurostoxx

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti fino all’area 2.988/2.972. Il trend diventa ribassista solo con chiusure daily e poi settimanali inferiori ai 2.972. Long sopra 3.085. Short sotto 2.972.

S&P 500

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti fino all’area 2.140/2.133. Il trend diventa ribassista solo con chiusure daily e poi settimanali inferiori ai 2.117. Long sopra 2.140. Short sotto 2.117.

Questi dati sono soggetti a modifiche  quasi quotidiane.

Quali sono invece, i setup temporali, i clusters dove si formeranno molto probabilmente i minimi/massimi assoluti/relativi del trimestre?

Questi dati non saranno soggetti a modifiche .

22 Settembre-17 Ottobre-1 Novembre-24 Novembre-9 Dicembre-2 Gennaio

Quali sono le probabilità per assistere a nuovi allunghi fino alla fine dell’anno?

Per i mercati americani, fino a quando lo S&P 500 reggerà area 2.117, il rally in corso dovrebbe continuare fino alla fine dell’anno.

Per gli altri mercati considerati invece,  l’indicatore Marciano (come evidenziato nel nostro Blog Riservato) presenta la seguente connotazione:

Future Ftse Mib  Ribassista

Future Dax  Laterale

Future Eurostoxx   Ribassista

S&P 500  Rialzista

Questi dati sono soggetti a modifiche  quasi quotidiane

Cosa significa?

Che al momento l’unico mercato che puo’ continuare a salire è solo Wall Street.

Si procederà per steps

Tutti i dettagli sono stati evidenziati nel Blog Riservato di Proiezionidiborsa.

Chi vuole essere portato per mano e vuole, guadagnare costantemente sui mercati puo’ sottoscrivere l’abbonamento al Blog Riservato

 

Consigliati per te