Poco conosciuto e ancor meno acquistato questo pesce è ricchissimo di vitamine e minerali ed è sublime in crosta di sale

C’è un pesce che vive in banchi in tutti i nostri mari. Non è una primadonna delle tavole, ma è incredibilmente benefico. Poco conosciuto e ancor meno acquistato questo pesce è ricchissimo di vitamine e minerali ed è sublime in crosta di sale. È il Pesce Serra, da sempre considerato un pesce povero, alla stregua di acciughe e sardine. Eppure, è una vera e propria miniera di salute per il nostro organismo. Gli sportivi lo sanno e, per questo ne fanno largo uso. Vediamone le caratteristiche assieme ai nostri Esperti.

È nella lista dei migliori alimenti

A testimonianza della sua bontà, il Pesce Serra è inserito nella lista degli alimenti top dal punto di vista nutrizionale. Poco conosciuto e ancor meno acquistato questo pesce è ricchissimo di vitamine e minerali ed è sublime in crosta di sale. Non solo tante vitamine, ma anche ovviamente proteine e grassi polinsaturi Omega3. Che tanto bene fanno nella lotta all’invecchiamento fisico e cerebrale.

Gusto intenso ma attenzione a come lo cuciniamo

Pur non essendo considerato di prima qualità, questo pesce ha un gusto verace e intenso. Bisogna però stare attenti, perché, sbagliandone la cottura, rischiamo di rovinarlo e renderlo troppo duro da mangiare. Il suo apporto energetico è di circa 120 kcal per 100 grammi di prodotto. Per citare un esempio simile e più conosciuto: ha le stesse calorie delle sardine. Un grande vantaggio nel mangiare questo pesce è che andremo a introdurre gli aminoacidi essenziali. Quelle sostanze base della nostra alimentazione e della nostra salute quotidiana.

Come cucinarlo al meglio

È un tipo di pesce che si adatta bene sia alla cottura che in versione sushi. Particolarmente adatto anche alle zuppe e ai condimenti dei primi piatti. Unito alle spezie e alle erbe aromatiche è particolarmente gustoso sulla griglia, al cartoccio, ma anche in crosta di sale. In quest’ultima versione sta letteralmente conquistando i mercati del nord America, dove è ormai considerato un pesce pregiato.

Approfondimento

Tutti pazzi per questo geniale metodo che pochi conoscono per pulire le cozze e non riempirci le mani del caratteristico odore che non va più via

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te