Pochissimi immaginano che sia davvero questo il trucco geniale per evitare di attaccare la torta alla teglia

La torta è la prima ricetta che impariamo a cucinare da bambini. Con l’aiuto della mamma o delle nostre nonne, ecco che da piccoli scopriamo l’arte culinaria attraverso i dolci.

Non si sa bene perché, ma di certo le ricette dei desserts permettono di mettere fantasia e creatività in cucina. Pensiamo proprio ad una torta: possiamo realizzare la classica margherita, semplicissima e con pochi ingredienti. Possiamo anche realizzarne una farcita di crema e ricoperta di frutta e qui la cosa si fa già più complessa. Insomma, la cucina è inventiva, passione e anche tanto amore.

Ma tra le innumerevoli torte realizzabili nel panorama dei dolci italiani e stranieri, c’è una cosa che le accomuna quasi tutte: la cottura in forno. Ciò non vale ovviamente per quelle da frigo o al gelato, diversamente dalle altre.

È proprio la cottura in forno che però ci desta spesso alcuni problemi, vediamo perché.

Pochissimi immaginano che sia davvero questo il trucco geniale per evitare di attaccare la torta alla teglia

Innanzitutto, la torta in forno rischia spesso di spaccarsi e a questo proposito abbiamo fornito alcuni consigli in un precedente articolo. Ciò che però crea dei problemi nella maggior parte dei casi non riguarda le crepature bensì l’attaccamento della torta alla teglia. Quante volte la togliamo dal forno e speriamo che sia tutta intatta e purtroppo ci rendiamo conto che non è così.

Normalmente, per evitare che ciò accada si è soliti imburrare la teglia e versarvi sopra della farina, ma questo metodo potrebbe non funzionare. Magari abbiamo poco burro o è finita la farina, oppure ci siamo sbagliati e ne abbiamo messa poca.

Bene, a questo punto che si fa? Vediamo quale soluzione propongono i nostri esperti.

Carta forno ma con un dettaglio fondamentale

Potremmo dire che basta mettere della carta forno tra la teglia e la torta, ma a quel punto ci si chiederebbe dove sia la novità. Difatti, non basta solo la carta forno, serve anche che sia bagnata. In questo modo, si creerà una sorta di stato protettivo che consente una cottura sino addirittura ai 250 gradi. Al contrario, se asciutta rischia di bruciarsi e non sopportare temperature molto alte.

Pochissimi immaginano che sia davvero questo il trucco geniale per evitare di attaccare la torta alla teglia e ottenere un risultato perfetto. Nessuna strategia particolare o prodotto strano, ci servirà soltanto della carta da forno da bagnare e strizzare per bene prima di ricoprire la superficie. Probabilmente, quasi nessuno avrebbe creduto che fossi così facile.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te